Supernova, Biondo e Canestrari in Campidoglio

Secondo, grande, appuntamento con #6SenzaBarcode. Alla sala del Carroccio Nicola Biondo e Marco Canestrari presentano Supernova.

Continua la rassegna letteraria di SenzaBarcode, l’appuntamento è per mercoledì 14 novembre, alle 16, presso la sala del Carroccio. È ancora il Campidoglio ad ospitare la nostra maratona e, questa volta, il libro è di quelli che fanno discutere. Il titolo è Supernova e gli autori si chiamano Nicola Biondo e Marco Canestrari.

Una premessa è doverosa, SenzaBarcode (associazione e sito internet) vanta una buona collaborazione con quasi tutti i partiti politici ed i loro rappresentanti, conservando un profilo traspartitico. Negli obbiettivi statutari vi è la promozione culturale, specialmente, di autori ed artisti. La proposta di presentazione di questo libro è stata accolta con serietà ed onestà intellettuale, così come è stata ricevuta ed analizzata dall’Amministrazione Capitolina che ha poi concesso l’uso gratuito della sala.

Supernova, la sinossi

Supernova è un noir politico. È la storia di come nasce, cresce e viene ammazzata la pazza idea di Gianroberto Casaleggio di costruire il primo movimento politico che utilizzi Internet come strumento di propaganda e organizzazione. È una storia raccontata da un osservatorio unico e privilegiato: abbiamo fatto parte, in momenti
diversi e decisivi, della macchina organizzativa del MoVimento 5 stelle. L’abbiamo vista nascere, l’abbiamo fatta crescere, ce ne siamo allontanati. Conosciamo tutti i luoghi del delitto, le armi usate e i killer.

Supernova trascina il lettore sul set del più incredibile omicidio politico: quello di una forza politica che attraverso la Rete ha creato una bolla narrativa degna della realtà virtuale di Matrix, il più grande raggiro di massa mai messo in atto in una democrazia occidentale. Volevano la democrazia partecipata, e adesso sono un’élite.
Volevano fare politica senza soldi. E adesso si scannano per i soldi. Volevano lottare contro il sistema dei media. E adesso sono dipendenti dai media. Combattevano i conflitti di interessi e oggi dipendono da un imprenditore.
Volevano eliminare la casta.

E adesso sono la casta

Supernova è la vera storia del Movimento Cinque Stelle, come nessuno fino ad oggi l’ha mai raccontata. Documenti esclusivi, retroscena inediti, un resoconto dettagliato attraverso le voci di alcuni insider di primo livello. Supernova è un’inchiesta giornalistica, un memoriale su cosa è stato, cosa doveva essere e cosa è diventato il più grande esperimento politico di massa del nuovo secolo. E, alla fine, come centri di potere interni ed esterni al Movimento lo hanno scalato e reso “borghese”, utilizzandolo come uno strumento.

Con Supernova trovano risposte le domande che in questi anni in tanti si sono fatti. Come nasce il blog di Beppe Grillo. Chi era davvero Gianroberto Casaleggio. Come immaginava la rivoluzione dal basso del Movimento Cinque Stelle, come nascono i primi V-Day, come si costruisce un progetto di democrazia in rete e come infine si arriva in Parlamento. Fino alla degenerazione: la guerra per i soldi e la visibilità, la scalata di alcuni parlamentari alla
leadership senza esclusione di colpi, la divisione in correnti, l’assoggettamento alle regole del potere, i vuoti slogan sulla legalità, la trasformazione del movimento nell’ennesimo partito del Capo.

Supernova indaga questa incredibile storia italiana

perché raccontare il Movimento Cinque Stelle è anche raccontare gli italiani, il loro approccio con il Potere, la ricerca costante della scorciatoia: l’ascesa e la caduta di Matteo Renzi, i retroscena delle ultime elezioni al Quirinale, il ruolo dei big dei media, di aziende, grand commis e Paesi stranieri, questi i passaggi più oscuri che mostrano i volti e i metodi di chi ha ucciso il sogno di una politica diversa.

Cosa aspettarci allora dalla vittoria del MoVimento 5 stelle che il Sistema, dopo averla temuta, esorcizzata e osteggiata, ora sta apparecchiando in ossequio al sempreverde adagio: “Se non puoi combatterli, unisciti a loro.” L’era che vedrà al potere la Casta degli Anticasta.

Un sentito ringraziamento all’Amministrazione di Roma Capitale per la concessione della sala del Carroccio

Grazie anche al Presidente dell’Assemblea Capitolina, Marcello De Vito, che con immutata sensibilità e sempre pronto ad abbracciare le nostre iniziative culturali.

Si ricorda che non sarà possibile acquistare il libro durante la presentazione, ma solo farselo autografare. Per l’acquisto seguire la pagina dell’Editore.

Per partecipare è assolutamente necessario accreditarsi compilando l’apposito modulo.

Kit stampa

Sheyla Bobba

Classe 1978. È presidente dell’associazione SenzaBarcode, direttore e blogger dell’omonimo sito che si occupa di informazione su Roma. È docente di Academy SenzaBarcode e si occupa di web writing e comunicazione.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: