200 anni di L’Infinito di Giacomo Leopardi al WeGil

L’Infinito Presente. 29 poeti e 29 artisti per il bicentenario de L’Infinito di Leopardi. Esposizione al WeGil di un libro di 17 metri.

La XIII edizione della Festa del Cinema di Roma e La Nuova Pesa centro per l’arte contemporanea, grazie all’impegno della Regione Lazio, promuovono un particolare omaggio ai 200 anni dalla stesura de L’Infinito di Giacomo Leopardi.

Già lo scorso anno la consonanza tra il Direttore Antonio Monda e Simona Marchini circa la necessità di un incontro tra i diversi linguaggi artistici aveva portato alla produzione di sei corti cinematografici, Trame d’autore.

Quest’anno 29 poeti e 29 artisti visivi sono stati chiamati a pronunciarsi, ciascuno attraverso la propria poetica, sul tema dell’infinito. È stato così realizzato un libro di grande formato che si dispiega linearmente per oltre 17 metri attraverso la giustapposizione di un testo poetico e un’immagine.

Il libro – opera sarà esposto in tutta la sua ampiezza alla WeGil, lo spazio riaperto dalla Regione Lazio con LazioCREA, per l’intera settimana a partire dal 22 ottobre e alle ore 19.30 di lunedì i testi poetici saranno letti da attori professionisti e da giovani promesse dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio d’Amico.

Scarica l’elenco dei poeti e degli artisti coinvolti

Sheyla Bobba

Classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. A febbraio 2021 compilo questa biografia. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.senzabarcode.it - www.associazione.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: