Minnucci “odori aree Tmb di Rocca Cencia e via Salaria”

Emiliano Minnucci, Consigliere Regionale PD. Rifiuti: aree Tmb di Rocca Cencia e via Salaria partecipazione domani a manifestazione è un atto dovuto ai cittadini”.

“Le espressioni di giubilo con cui i grillini hanno annunciato l’istallazione dei nasi elettronici per il rilevamento degli odori nelle aree Tmb di Rocca Cencia e via Salaria rappresentano l’ennesima presa per i fondelli perpetrata nei confronti dei romani”. Lo ha detto il Consigliere Regionale PD, Emiliano Minnucci.

“La Raggi, piuttosto che la Montanari, devono capire un paio di cosette. La prima è che il monitoraggio delle emissioni odorigene è fondamentalmente un risultato raggiunto da tutti quei cittadini che da mesi stanno denunciando queste situazioni deplorevoli vissute nelle aree Tmb della città. La seconda, per quanto riguarda il III Municipio, è che non si accetteranno proroghe di chiusura dell’impianto come ha fatto già intendere in queste ultime ore la stessa Montanari.

Non c’è riconversione che tenga. La struttura di via Salaria deve chiudere a prescindere dal nuovo piano industriale sbandierato ai quattro venti in questi ultimi giorni. Soprattutto dopo lo schiaffo del soldato ricevuto dalla Raggi da parte del ministro Costa. Il Ministero è stato chiaro: a bloccare il piano rifiuti è l’assenza delle indicazioni della Città metropolitana di Roma a guida pentastellata.

In quest’ottica – ha concluso Minnucci – partecipare alla manifestazione di domani pomeriggio in via Salaria è un atto dovuto a sostegno di quel pezzo di città che si sveglia e va a dormire con la puzza di mondezza sotto il naso”.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: