Quartetto Bernardini il 23 luglio a Castel Sant’Angelo

Mozart incontra Bach. Quartetto Bernardini Il 23 luglio alle 18.30 presso la Cappella dei Condannati a Castel Sant’Angelo. All’interno della rassegna  Sere d’Arte di ArtCity 2018.

Nell’ambito di ArtCity 2018, la programmazione del Polo Museale del Lazio diretto da Edith Gabrielli, continuano con successo gli appuntamenti di Sere D’Arte, la rassegna curata da Cristina Farnetti dedicata alla musica classica e barocca con incursioni nel moderno e contemporaneo che prende vita tra le mura di Castel Sant’Angelo. Grandi capolavori musicali del periodo barocco e classico saranno i protagonisti di Mozart incontra Bach, il concerto in programma lunedì 23 luglio che porta per la prima volta in Italia il Quartetto Bernardini. Formazione dall’altissimo valore artistico, si distingue per il repertorio proposto e per l’organico (oboe, violino, viola e violoncello, una rarità nelle programmazioni), al cui centro spicca Cecilia Bernardini, giovanissima ma già affermata stella mondiale del violino barocco e moderno, sul palco insieme al padre Alfredo Bernardini, oboista barocco fra i più apprezzati.

Il programma della serata lascia ampio spazio al quartetto

proposto nell’originale versione con tre archi e uno strumento a fiato, ma inserisce anche un trio d’archi. Le musiche proposte saranno di Johann Cristian Bach, ultimo figlio di Johann Sebastian (del quale verrà eseguito un arrangiamento), il Maestro del classicismo austriaco Wolfgang Amadeus Mozart e il compositore ceco Georg Druschetzky.

Sere D’Arte si aggiunge alle tante iniziative del Polo Museale del Lazio per la valorizzazione di Castel Sant’ Angelo, come la creazione di nuovi percorsi di visita, il restauro degli strumenti musicali qui conservati e quello delle Olearie di Urbano VIII, appena restaurate e visitabili per la prima volta. Di prossima apertura anche la mostra “Armi e potere nell’Europa del Rinascimento” dedicata al mondo delle armi in età rinascimentale.

Sere D’Arte si inserisce nell’ambito di ArtCity 2018, la programmazione del Polo Museale del Lazio diretto da Edith Gabrielli che da giugno a settembre offre ai cittadini della Capitale e ai tanti turisti in visita nel nostro Paese oltre 150 iniziative, fra arte, architettura, letteratura, musica, teatro, danza e audiovisivo nei luoghi più belli del patrimonio storico artistico e archeologico del territorio laziale e che nella scorsa edizone ha registrato complessivamente quasi 600.000 presenze.

Lunedì 23 luglio ore 18.30 – Cappella dei Condannati Mozart incontra Bach. Quartetto Bernardini

Alfredo Bernardini oboe, Cecilia Bernardini violino, Teresa Ceccato viola, Marcus van den Munckhof violoncello, musiche di Mozart, Druschetzky, J.Ch. Bach. Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo. Lungotevere Castello, 50. Inizio alle Orari 18.30

Nei giorni della rassegna Castel Sant’Angelo è aperto dalle 8.30 alle 23.30. Informazioni seredarte@gmail.com, +39 06 32810410.

Sheyla Bobba

Classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. A febbraio 2021 compilo questa biografia. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.senzabarcode.it - www.associazione.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: