Derby di Champions, le dichiarazioni dopo il match

Dopo il derby di Champions che ha visto vincere la Sir, la Cucine Lube Civitanova fa il punto delle situazione in vista delle prossime sfide decisive.

Micah Christenson: “Nel terzo set abbiamo dimostrato un bel carattere, rimontando 7 punti e tornando sotto. Abbiamo giocato fino alla fine ogni palla, purtroppo per pochissimo non è andata bene. Manca ancora qualcosa per vincere contro Perugia, che sta giocando un’ottima pallavolo in questo momento. Dobbiamo migliorarci ancora verso i Play Off, ma ci siamo. Ora inizia la fase decisiva, dobbiamo guardare avanti alle sfide più importanti che ci attendono in Italia e in Europa”.

Osmany Juantorena: “La differenza è stata sempre per due palloni. Complimenti a Perugia che fino ad oggi ha espresso un gioco migliore e ha meritato di vincere. Abbiamo perso, lo dobbiamo accettare e lavorare fisicamente per essere pronti per le prossime sfide, in Play Off che ci annunciano molto complicati. Ricomincia tutto da zero e si riparte, tutti insieme con fiducia fino alla fine verso gli ultimi due obiettivi”.

Giampaolo Medei: “Stasera eravamo in una buona condizione in generale, non voglio scusanti o alibi di infortuni. Potevamo vincere, è mancato pochissimo. Nei tre set abbiamo regalato qualcosa agli avversari, ovvero situazioni di gioco non così complicate in cui concediamo il punto, aspetto che in gare del genere pesa come un macigno. Ora abbiamo alcuni giorni per lavorare tutti insieme su questo. Bene la reazione nel terzo set, dove la squadra non ha lasciato andare la gara ma è stata sempre lì Non è bastato ma questo ci lascia ottimisti verso i prossimi incontri”.

Redazione Marche

Da gennaio 2018 SenzaBarcode può contare sulla Redazione marchigiana. per contatti [email protected] e per inserimento in mailing [email protected]

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: