Informa Giovani Locorotondo: bilancio positivo

Bilancio più che positivo per il servizio sportello Informa Giovani dal consigliere comunale incaricato alla Politiche Giovanili, Paolo Giacovelli.

Il Comune di Locorotondo comunica. Attività dello sportello Informa Giovani, nel periodo ottobre 2017-febbraio 2018: «Non ho mai avuto dubbi sulle buone pratiche che si sarebbero innestate con la gestione dell’Informa-giovani da parte dell’Associazione Culturale il Tre Ruote Ebbro. Sono stati infatti mesi davvero proficui. Infatti nel periodo ottobre 2017-febbraio 2018 lo sportello ha lavorato in due modalità: offline, con l’apertura del front office presso gli uffici del Comune di Locorotondo e online, con la gestione quotidiana di un profilo Facebook dedicato al servizio.

In questi mesi numerose sono state le interazioni con gli utenti

molti gli annunci di lavoro pubblicati e le consulenze specialistiche fatte nei giorni di apertura del front office. Inoltre, sono state rinnovate le collaborazioni, in relazione al programma Garanzia Giovani, con l’associazione formativa Ploteus di Locorotondo ed il Consorzio Consulting di Noci. Grazie a queste realtà è stato possibile attivare stage retribuiti nelle aziende e percorsi formativi specifici, per favorire l’ingresso nel mondo del lavoro.

Infine, dopo una serie di riunioni tematiche di confronto, si è proceduto alla sottoscrizione di una convenzione con l’associazione “Cultura e Dintroni” del Comune di Martina Franca, per la candidatura di un progetto di scambio giovanile all’interno del bando Erasmus Pro assieme all’assessore alla Cultura Ermelinda Prete.

Continueremo a lavorare in sinergia, infatti, siamo concentrati nell’attivare un programma lavorativo dedicato ai giovani interessati all’artigianato».

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: