Montanari, atti vandalici in tre sedi Servizio Giardini di Roma Capitale

In una nota Pinuccia Montanari, assessora alla Sostenibilità Ambientale di Roma Capitale “Gravi danni a suppellettili e mezzi operativi. Un’offesa per tutta la città”.

“Una pesante offesa quella che stanotte ha subito il Servizio Giardini di Roma Capitale, a seguito degli atti vandalici che hanno gravemente danneggiato tre diverse sedi, quella di Villa Paganini, Villa Carpegna e il VII Servizio Operativo Municipale (S.O.M.). Sono stati riscontrati gravi danni alle suppellettili e ai mezzi operativi: un oltraggio al verde urbano e alla nostra città che non può e non deve passare inosservato. I fatti sono già stati denunciati. Carabinieri, Polizia di Roma Capitale e Polizia scientifica stanno indagando su quanto accaduto, affinché si possano perseguire i responsabili”.

“Da sempre impegnato nella manutenzione delle aree verdi, il Servizio Giardini rappresenta un fiore all’occhiello della nostra città e per questo non merita di essere insultato così. Esprimo piena solidarietà e vicinanza ai nostri giardinieri che si occupano tutti i giorni, con competenza e capacità, della manutenzione ordinaria di parchi e ville, oltre 40 milioni di mq di verde pubblico, cui si aggiungono le cure da prestare agli oltre 800mila alberi in carico all’Amministrazione”, aggiunge l’Assessora.

“Non ci faremo certamente intimidire da questi atti di vandalismo, al contrario proseguiamo il nostro impegno e il Servizio Giardini continuerà ad operare in ogni occasione ordinaria e straordinaria con modalità h 24”, conclude Montanari.

Sostieni SenzaBarcode con una donazione!
La nostra associazione, il sito e la webradio sono totalmente autofinanziati.
Scegli il progetto che preferisci e diventa SenzaBarcode

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: