Mazzillo: “equilibrio di bilancio garantito e nessun rischio per i conti”

Mazzillo: “equilibrio di bilancio garantito e nessun rischio per i conti”. “Oref si è già espresso con parere favorevole, con la nostra amministrazione Roma riparte”

“L’equilibrio di bilancio di Roma Capitale è garantito e non c’è alcun rischio per la tenuta dei conti. Anzi il bilancio di previsione 2017-2019, che verrà presto approvato in Assemblea Capitolina, servirà proprio a rafforzare la sostenibilità finanziaria del Comune e ad affrontare finalmente le criticità ereditate dal passato”.

È quanto dichiara l’assessore al Bilancio e Patrimonio di Roma Capitale, Andrea Mazzillo.

“Il progetto di bilancio ha già ottenuto il parere favorevole dell’Oref, l’Organo di revisione economico-finanziaria del Campidoglio, il cui ruolo si esaurisce in quella sede – sottolinea Mazzillo – mentre ogni altra considerazione attiene alle scelte politiche: le stesse che ci hanno indotto a predisporre un bilancio che investe sul sociale, sui territori, su trasporti, sulla manutenzione urbana e sulle infrastrutture necessarie alla città”.

“Quanto emerso oggi durante l’audizione in Assemblea Capitolina dell’Oref appare poco coerente – continua l’assessore – con quanto sancito nel parere favorevole fornito dagli stessi revisori lo scorso 23 gennaio: dove hanno rilevato il rispetto degli equilibri finanziari previsti dagli stringenti vincoli normativi per gli enti locali, ‘la coerenza interna e l’attendibilità contabile delle previsioni di bilancio’, come si legge nello stesso documento, e ‘il mantenimento del pareggio di bilancio nel rispetto del piano di riequilibrio di Roma Capitale’. Il parere dell’Oref contiene poi una serie di altre osservazioni che, per quanto rappresentino lo strascico della malagestione delle precedenti amministrazioni, sono oggetto di specifici interventi da parte della giunta Raggi come ampiamente illustrato nel Dup vagliato positivamente dagli stessi revisori”.

“Non c’è pertanto alcun allarme, siamo sicuri di essere sulla strada giusta e presto daremo il via libera a un bilancio che farà ripartire Roma”, conclude Mazzillo.

Sheyla Bobba

Classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. A febbraio 2021 compilo questa biografia. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.senzabarcode.it - www.associazione.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: