Aurigemma”In ambito sanitario incapacità di Zingaretti”

Il vicepresidente della commissione salute alla Regione Lazio Antonello Aurigemma su Zingaretti “non servono annunci e promesse, sistematicamente poi non rispettate”.

“I disagi e i disservizi in ambito sanitario, che anche oggi sono riportati sulla stampa e sulle agenzie, fanno emergere ancora una volta l’incapacità del presidente Zingaretti.

Si parte dal numero unico emergenze finito al centro delle polemiche, fino ad arrivare all’ennesimo caso di malasanità, con un ragazzo che ha atteso ben 27 ore su una barella del pronto soccorso di Cassino. Stamattina, apprendiamo anche dell’iniziativa della cgil “raccogliere la sfida..il futuro dell’ospedale san Camillo”, con una nota nella quale viene affermato che da tempo stanno sollecitando la Regione a iniziare un ragionamento complessivo sulla sanità. Detto ciò, adesso vorremmo sapere a che punto si dovrà arrivare prima che Zingaretti si renderà realmente conto che la situazione è davvero fuori controllo. Adesso, oltre all’opposizione, sono i cittadini, le categorie, le organizzazioni sindacali, gli amministratori locali (molti proprio di centrosinistra) a chiedere risposte, ad oggi mai arrivate. Non servono a niente e a nessuno i ripetuti tagli di nastro con i quali si continuano a prendere in giro i cittadini.

Non servono annunci e promesse, sistematicamente poi non rispettate. Anzi, visto che il governatore lo ha presentato con tanta enfasi, credo che il fascicolo sanitario forse dovrebbe contenere anche tutti i disagi e i disservizi che i cittadini, che si recano nelle strutture pubbliche, incontrano quotidianamente”

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: