Acquario di Roma. Aprirà nel 2016

Acquario di Roma inizia a riempirsi: “Aprirà nella primavera del 2016”

Aprirà i cancelli in primavera l’attesissimo Acquario di Roma, la vasca più grande ha già iniziato a ricevere l’acqua alla presenza di 12 bambini che hanno vinto un contest sulla salvaguardia del mare. “Lo step successivo sarà accogliere le creature marine che le popoleranno e permettere loro di ambientarsi”. A dare il via ai lavori, 12 bambini dai 6 agli 11 anni che hanno vinto un contest sulla salvaguardia del mare.

SEA LIFE Roma Aquarium

Si avvicina finalmente l’apertura del SEA LIFE Roma Aquarium che dovrebbe avvenire la prossima primavera. “Siamo entusiasti di poter finalmente regalare alla città il suo Acquario” dichiara Silvio Giannino, General Manager del SEA LIFE Roma Aquarium. “Primavera 2016 non è più un obiettivo, ma un traguardo che stiamo raggiungendo passo dopo passo, rispettando l’impegno preso con i romani. Con il riempimento delle vasche diamo il via al rush finale. Lo step successivo sarà accogliere le creature marine che le popoleranno e permettere loro di ambientarsi. Il SEA LIFE Roma Aquarium sta per diventare realtà“.

La vasca oceanica sarà inizialmente riempita con semplice acqua dolce, portata a temperatura di 24 gradi e resa poi simile a quella marina mediante l’aggiunta di uno speciale sale.  Questa sala potrà essere ‘visitata’ attraversata da un futuristico tunnel con visuale a 360°, novità assoluta in Italia e principale attrazione del SEA LIFE Roma Aquarium, la vasca oceanica accoglierà creature straordinarie come eleganti razze, squali e coloratissime specie tropicali.

Una volta completata questa fase, che avrà una durata di 24 ore circa, si procederà al riempimento delle successive 30 vasche, alla pulizia e alla manutenzione con operazioni di monitoraggio continuo al fine di predisporre l’habitat all’arrivo delle creature marine, previsto dopo un mese e mezzo circa. Prima di ospitare i più di 5000 mila esemplari appartenenti ad oltre 100 specie acquatiche, sarà infatti necessario attendere la maturazione del biofiltro, un sistema naturale che pulisce l’acqua dai rifiuti organici grazie alla presenza di vari ceppi batterici. A questo metodo biologico, si affiancherà quello meccanico dello schiumatoio, che rimuoverà i detriti organici sotto forma di schiuma.
Come spiegano i progettisti in una nota, “IL SEA LIFE Roma Aquarium costituirà un’importante rappresentazione della biodiversità. Nelle 30 vasche tematizzate sono ricostruiti diversi ecosistemi naturali che si susseguono idealmente in un percorso che va dalle acque dei fiumi al Mare Mediterraneo, dai mari tropicali ai grandi oceani”

Mentre afferma Domenico Ricciardi, Presidente di Mare Nostrum “Siamo felici di constatare che con il riempimento della vasca oceanica da parte della Multinazionale britannica Merlin, che gestirà l’Acquario tradizionale, sono di fatto iniziate le procedure delle fasi che porteranno all’apertura entro la primavera del 2016. Rivolgiamo i nostri complimenti all’intero staff della Merlin e  ai dodici bambini che questa mattina hanno dato inizio alla fase di riempimento, oltre che ai dirigenti del Municipio Roma 9 e ai dirigenti di EurSpa, e ricordiamo che stanno per concludersi anche i lavori per l’Acquario tecnologico che comprenderà spazi espositivi, sale eventi, vasche dedicate alla divulgazione della ricerca scientifica e i servizi collegati”.
Conclude Ricciardi: “Nel suo complesso L’Acquario di Roma sarà certamente un’occasione di rilevante sviluppo economico e culturale per Roma anche grazie al ruolo svolto dai finanziatori privati e dagli istituti di credito”.

La dichiarazione del Presidente del IX Municipio di Roma “L’avanzamento dei lavori di realizzazione dell’Acquario di Roma, che proprio oggi ha colmato di acqua le prime vasche, rappresenta certamente una buona notizia per l’Eur, per anni degradato da molti cantieri infiniti” ha dichiarato Andrea Santoro, presidente del Municipio IX Eur. “Dopo gli esposti che nella passata primavera abbiamo presentato alla Corte dei Conti, infatti, si è avuta un’accelerazione in tutte le opere in stallo: presso le Torri di Ligini sono stati allestiti i ponteggi per la realizzazione del quartier generale Telecom, nel cantiere del Luneur i lavori procedono più speditamente e oggi c’è stata finalmentente anche la saturazione delle vasche nell’Acquario di Roma.

Grazie anche alla rinnovata collaborazione tra il Municipio e la nuova dirigenza di Eur spa, confidiamo che il 2016 sarà un anno di svolta e di rilancio per tutto il quartiere, con la conclusione dei cantieri che per molti anni hanno bloccato lo sviluppo di questo quadrante cittadino”.

Moretto

Scrive su SenzaBarcode dalle origini. Redattore, imprenditore

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: