XXII Congresso Associazione Nazionale Tecnici Enti Locali ANTEL

A Torino, lo scorso 2 e 3 ottobre, si è svolto il XXII Congresso dell’Associazione Nazionale Tecnici Enti Locali ANTEL per il rinnovo delle cariche.

Il Presidente Spiridione Mitolo ed il Segretario Nazionale Walter Pallavicini, al termine di due mandati consecutivi, lasciano a norma di Statuto le rispettive cariche.

I delegati di tutto il territorio italiano, hanno eletto con voto unanime il nuovo Presidente Fabrizio Mazzenga di Roma ed il nuovo Segretario Nazionale Massimo Druetto di Torino.

I lavori congressuali hanno affrontato tematiche oggi particolarmente attuali per il comparto dei tecnici impiegati negli Enti pubblici territoriali, oggetto di grandi trasformazioni in atto come l’abolizione delle Province, la nuova veste e la struttura della Città Metropolitane, la nuova realtà dell’Unione dei Comuni ed infine il sistema giuridico e amministrativo per la gestione del territorio, in continua evoluzione.

ANTEL, con il rinnovo dei propri organismi dirigenziali, ribadisce l’impegno a sostenere, affiancare, tutelare e formare i propri iscritti e tutti quanti operano negli Enti pubblici territoriali ed inoltre si impegna a dare supporto ai colleghi oggetto di trasformazioni, (città metropolitane e unioni di comuni).

ANTEL, riunitasi per il XXII Congresso, rigetta con forza la crescente campagna denigratoria verso i tecnici che operano negli Enti territoriali, che sta spostando l’asse delle responsabilità dalle scelte politiche alle realizzazioni tecniche. Ribadisce che l’impegno e la competenza profusi dai tecnici di tutta Italia è sempre stato massimo anche in presenza di normative a volte confuse e contraddittorie.

Pertanto, ANTEL sottolinea la necessità di tutelare i propri tecnici riservandosi di intraprendere ogni iniziativa ritenga idonea a tale finalità, da esercitare nelle forme e nelle sedi opportune.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: