Wistleblowing SenzaBarcode, denuncia la corruzione

Domani, venerdì 29 maggio, in via delle Vergini 18, SenzaBarcode presenta “Wistleblowing SenzaBarcode, denuncia la corruzione”

L’appuntamento è domani alle 17, al terzo piano della palazzina di via delle Vergini 18, SenzaBarcode dotato del sistema Globaleaks presenta Wistleblowing SenzaBarcode, denuncia la corruzione. Il sistema permette ad ogni cittadino di inviare segnalazioni alla redazione di SenzaBarcode, corredate da foto, video, documenti in ogni formato ed eventualmente di integrare e/o interagire con il ricevente, inoltre ha la possibilità di verificare il corso della sua segnalazione o addirittura eliminarla. Globaleaks, con il browser TOR, garantisce il più completo anonimato e quindi la tutela del segnalante.

Ben lontano dal concetto di “spie”, SenzaBarcode ha voluto mettere a disposizione dei suoi lettori, uno strumento che può cambiare le sorti della P.A.. Che ne sarebbe ora di Mafia Capitale se i dipendenti avessero potuto segnalare le anomalie senza rischiare ritorsioni? 

E’ indispensabile che le segnalazioni siano circostanziate, supportate da materiale valido, da prove documentali, fotografiche e/o qualsiasi strumento utile a garantirne la veridicità. Whistleblowing SenzaBarcode non è uno “sfogatoio” e non consente di calunniare o diffamare, ma uno strumento valido e prezioso che in USA, da oltre 20 anni, sta permettendo alle autorità di recuperare miliardi di dollari da corrotti ed evasori fiscali. Lo strumento, di semplicissimo utilizzo, sarà spiegato domani durante la conferenza di presentazione.

Saranno presenti:

Per Centro Studi Hermes per la Trasparenza e i diritti civili digitali: Emmanuele Somma
Per Radical Digital Frontiers: Diego Sabatinelli
Per Trasparency International: Enrico Gallina
Per la parte Legale di SenzaBarcode: Avvocato Alessandro Gerardi
Dal Capidoglio:
Fabrizio Ghera capogruppo Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale
Marcello De Vito capogruppo M5S
Avvocato Emanuele Besi

Per la parte sindacale
USI: Serenetta Monti
SULPL: Stefano Giannini
Modera il direttore editoriale di SenzaBarcode Sheyla Bobba

L’accesso è libero e sono previsti interventi dal pubblico.

Sheyla Bobba

Classe 1978. È presidente dell’associazione SenzaBarcode, direttore e blogger dell’omonimo sito che si occupa di informazione su Roma. È docente di Academy SenzaBarcode e si occupa di web writing e comunicazione.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: