Carroponte di Milano Paola Turci Special Tour

Paola Turci prosegue lo special tour 2014. L’8 settembre in concerto al Carroponte di Milano. Il 30 settembre in uscita per Mondadori la sua autobiografia

Arriva al Carroponte di Milano l’8 settembre lo Special Tour 2014 di Paola Turci, il tour con cui quest’estate la cantautrice con la chitarra o in compagnia, ha ripercorso da nord a sud dello stivale la storia di una vita attraverso le sue canzoni. Un tour speciale, fatto di situazioni, compagnie e luoghi unici, alla ricerca di quella spontaneità e di quel rapporto diretto con il pubblico che da sempre sono il punto di forza dei suoi concerti.  (ore 21.30, via Granelli 1 Sesto San Giovanni (MI) ingresso 12 euro)

“E’ stata un’estate ricca di date –  ha dichiarato Paola Turci –  di pubblico e di bellissimi “pezzi” d’Italia, scoperti e amati grazie alla musica, che ci ha portato dalle Dolomiti fino alle Eolie, passando per il Veneto, l’Umbria, le Marche la Puglia e la Sardegna. non sono mancate belle sorprese e piccoli imprevisti, che hanno reso questo mese di agosto appena finito ancora più caldo e vivo. Dopo qualche giorno di riposo riprendiamo a suonare inaugurando il nuovo mese proprio a Milano, mia città d’adozione. sono nata a settembre quindi ricominciare da qui mi riempie di forti sensazioni. E poi l’estate non è ancora finita!”

Sul palco con Paola Turci ci saranno Pierpaolo Ranieri al basso, Fabrizio Fratepietro alla batteria e Fernando Pantini alla chitarra elettrica. In scaletta, i maggiori successi della cantautrice, da “Bambini”, a “Ti amerò lo stesso” passando per brani come  “Questione di sguardi”  e “Sai che è un attimo”   fino ad arrivare alle canzoni più recenti come “Le storie degli altri” e “Attraversami il cuore”. Ad aprire il concerto  i Manupuma.

Il 30 settembre uscirà  per Mondadori l’autobiografia di Paola Turci

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: