Mr Gay World, Technotown e il Teatro a Righe di Regina Coeli

A poche settimane dall’inizio dell’anno scolastico riaprono, dopo la pausa estiva, il Museo di Zoologia, Technotown e la Casina di Raffaello. e ancora Mr Gay World, Technotown e il Teatro a Righe di Regina Coeli

Ultimi giorni di svago per i bambini, all’insegna del gioco e dell’apprendimento. In quest’ultimo scorcio di Estate Romana tutto riparte da dove era rimasto: i laboratori e i corsi in inglese a Technotown, a villa Torlonia, le attività ludico-didattiche nella Casina di Raffaello di Villa Borghese e le ‘missioni possibili’ tra natura, scienza e divertimento al Museo di Zoologia. Telescopi puntati sulla volta celeste, infine, con le nuove osservazioni per grandi e per bambini al Planetario Gonfiabile con i suoi infaticabili astronomi.

Martedì 26 agosto riapre anche la Casa dei Teatri a villa Doria Pamphilj con la mostra dedicata all’indimenticato attore Alberto Lionello: nell’allestimento, foto, locandine, ricordi e documenti originali di quarant’anni di storia dello spettacolo italiano. Venerdì 29, invece, tornano i colori sull’Ara Pacis. L’altare costruito per onorare i trionfi militari di Augusto sarà illuminato per restituire ai visitatori il suo aspetto originario: il museo sarà aperto straordinariamente dalle 21 alle 24 e, con un solo biglietto, sarà possibile anche ammirare la mostra L’arte del comando. L’eredità di Augusto e la collezione permanente ospitata nella struttura.

A dieci anni dalla scomparsa, il Centro Culturale Elsa Morante rende omaggio a Nino Manfredi alla presenza di sua moglie Erminia. Il 28 agosto, nell’ambito della rassegna “Aquila sotto le stelle”, sarà proiettato La fine di un mistero del regista spagnolo Miguel Hermoso, l’ultimo film interpretato dall’amatissimo attore ciociaro. Proiezione con ospiti anche all’isola Tiberina per l’Isola del Cinema. Martedì 26 agosto, infatti, è in programma Song ‘e Napule, uno dei film rivelazione della scorsa stagione, alla presenza di parte del cast e dei registi Marco e Antonio Manetti. Proseguono, infine, le rassegne di “9 settimane e mezzo alla Casa del Cinema” a ingresso gratuito, le retrospettive di lungometraggi e documentari al Vittoriano e in piazza Santa Croce in Gerusalemme organizzate dall’istituto Luce, le proiezioni delle Arene di Roma e quelle del festival Eutropia a Testaccio.

Divertimento assicurato giovedì 28 e venerdì 29 sotto i riflettori del Gay Village al Parco del Ninfeo all’Eur. Per la prima volta in Italia sbarca Mr Gay World con i vincitori delle competizioni nazionali che si contenderanno il titolo in palio sabato 30 agosto. Dj set, spettacoli live, musica e intrattenimento sono il consueto menù delle diverse kermesse all’aria aperta che stanno allietando queste sere d’estate: da Gasometro 2.0 a Groove Park da Roma Vintage a [email protected] park di parco Nemorense. Roma capital summer e Convergenze urbane offrono invece, tra gli altri eventi, alcuni spettacoli teatrali. Per quest’ultimo, martedì 26 Il macero scritto, diretto e interpretato da Roberto Solofria, che ha per protagonista un ragazzo in fuga da un ambiente malavitoso della Campania e g.U.f.o., giovedì 28 agosto, una pièce di sketch surreali di Luca Ruocco e Ivan Talarico. Sul palco di Roma capital summer invece vanno in scena Una volta nella vita e Ridete con noi, due spettacoli della rassegna di teatro amatoriale organizzata dal festival. Musica e teatro al Fontanone, con il concerto per pianoforte Jeux d’enfants nell’ambito di Fontanoneclassica e le rappresentazioni Tacchi misti (26 agosto), Ti seguirò oltre mille colline (28 agosto) e L’isola madre (29 agosto). Proseguono infine le repliche di Molto rumore per nulla al Silvano Toti Globe Theatre e dell’Avaro all’Anfiteatro Quercia del Tasso, mentre giovedì 28 ritorna il Teatro a Righe nella rotonda del carcere di Regina Coeli con In-veento di e con Erica Muraca.

Programma 26 27 28 29 agosto

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: