Los Lobos e Tinariwen al Sponz Fest di Vinicio Capossela

Los Lobos e Tinariwen tra gli ospiti della seconda edizione dello Sponz Fest.  Mi sono sognato il treno, il festival ideato e diretto da Vinicio Capossela 20-31 agosto – Alta Irpinia (AV)

Vinicio Capossela ha annunciato sulla sua Pagina Facebook ufficiale la seconda edizione dello Sponz Fest, il festival nato lo scorso anno a Calitri sotto la sua direzione artistica che si svolgerà in Alta Irpinia tra il 20 e il 31 agosto. Dopo il grandissimo successo ottenuto dalla prima edizione di quello che era nato come il primo festival dedicato al rito dello sposalizio, quest’anno il festival si allarga nei temi, nei paesi toccati e nella durata: non una, ma due manifestazioni avranno luogo in Alta Irpinia:

la nuova edizione dello Sponz Fest Mi sono sognato il treno (20-31 agosto) e la prima edizione del Calitri Sponz Film Fest (28-30 agosto), il primo concorso internazionale di cortometraggi dedicato ai matrimoni.

Sotto il titolo «Mi sono sognato il treno» – un’ espressione che nella zona si usa per dire di qualcuno che si è messo in testa qualcosa di impossibile – la seconda edizione dello Sponz Fest accoglierà numerosi eventi che avranno come suggestivo scenario la tratta ferroviaria attualmente dismessa Avellino-Rocchetta, facendone rivivere la sua originaria funzione di scambio e di traffico di uomini e beni, in un viaggio a tappe lungo undici giorni con soste nei nove comuni che hanno aderito al progetto: Calitri,  Aquilonia, Andretta,  Cairano,  Conza Della Campania,  Lioni, Monteverde, Morra de Sanctis, Teora. Il “sogno del treno” porterà con sé il confine, la frontiera, l’assenza, la separazione, la migrazione, l’avventura, il paesaggio, il cammino, l’attesa, il racconto, il confronto sociale, temi che saranno trattati con linguaggi e modalità espressive differenti: concerti di grandi artisti internazionali e nazionali, camminate, mostre fotografiche, installazioni e incontri con tante personalità del mondo dell’arte e della cultura. Tra i numerosi ospiti invitati al Festival hanno confermato la propria adesione i leggendari Los Lobos, i lupi della frontiera fra Messico e Stati Uniti in concerto a Conza il 20 agosto e i Tinariwen, lo straordinario gruppo rock tuareg proveniente dal deserto del Mali, che suonerà sempre a Conza il 21 agosto. Immancabile poi, il concerto di Vinicio Capossela e la Banda della posta il 30 agosto a Calitri.

Già a partire dalla mattina, ci saranno occasioni di coinvolgimento per i bambini, con laboratori, spazi di approfondimento e scoperta del territorio.

Dal 28 al 30 agosto si terrà il Calitri Sponz Film Fest, il primo concorso internazionale di cortometraggi dedicato ai matrimoni. Tre giorni che torneranno a celebrare il rito dello sposalizio e Calitri come sua capitale onoraria, e a cui si affiancheranno, in collaborazione con la Cineteca di Bologna, proiezioni speciali, omaggi e filmini amatoriali di nozze.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: