Storie e suoni della Grande Guerra… jazz e teatro

Sabato 19 luglio tra jazz e teatro! Omit Five Quintet alla Pineta Alberè di Tenna, Andrea Brunello e Enrico Merlin con ‘Bum!

Una serata speciale con due proposte eclettiche tra Valsugana e Valli del Noce, tra jazz contemporaneo e contaminazioni teatrali

Ore 21.00, Loc. Pineta Alberè, Tenna (TN), Omit Five Quintet. Mattia Dalla Pozza (sax alto), Filippo Vignato (trombone), Joseph Circelli (chitarra), Rosa Brunello (contrabbasso) e Simone Sferruzza (batteria). Gruppo vocato a diverse soluzioni improvvisative sia per quanto riguarda l’armonia, la timbrica, la melodia. Attratti sia dal linguaggio jazzistico americano, ma anche dall’orizzonte del jazz contemporaneo.

Ore 21,00, Santuario di San Romedio, Coredo (TN), Compagnia Arditodesìo – Teatro Portland, Jazz teatrale con Andrea Brunello & Enrico Merlin, special guest Massimiliano Milesi.                                                                                                                      Tappa particolarissima della kermesse jazzistica trentina è questo spettacolo teatrale dal titolo “Bum! 14.18, storie e suoni della Grande Guerra”. Un gioco teatrale per rileggere le avventure dei soldati al fronte durante la grande guerra. Uno spettacolo che potremmo definire  un concerto jazz teatrale aperto all’improvvisazione e alla contaminazione dei linguaggi, quelli della musica e del teatro. Con testi tratti da Emilio Lussu, Giuseppe Ungaretti, Fritz Weber, Erich Maria Remarque, Paolo Monelli e da poeti inglesi che in trincea hanno scritto alcune fra le pagine più belle della letteratura di guerra: Sigfried Sassoon, Wilfred Owen, Jon Stallworthy, Edmund Blunden e Robert Graves.

Prossima data domenica 20 luglio: masterclass di Mauro Campobasso e in serata Antonio Fusco Sextet (Cles).

Qui il Calendario completo

 

Erica Simone

Sono un Hospitality Manager e Ufficio Stampa, ho lavorato per boutique Hotels, ristoranti e strutture recettive. Quale responsabile della comunicazione mi sono occupata di eventi musicali e culturali. Sono proprietaria di un B&B al centro di Roma. Le mie passioni sono l'ospitalità, la comunicazione e la politica.

Un pensiero riguardo “Storie e suoni della Grande Guerra… jazz e teatro

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: