#sipuòfare: Consegnare 10mila firme per dire che è solo l’inizio

Ex Manicomio di Roma e la campagna #sipuòfare, “consegneremo le firme in massa in Regione, per dire che è solo l’inizio”

“La proposta di legge regionale ha raccolto adesioni in tutta la città. Abbiamo raggiunto le 10.000 firme già all’inizio di maggio, quindi il 27, giorno della consegna, ne porteremo molte di più”. Lo ha dichiarato Massimiliano Taggi oggi nel corso della conferenza stampa che l’Associazione Ex- Lavanderia ha tenuto fuori dei cancelli della Regione Lazio, in piazza Rosa Raimondi Garibaldi.

Scarica il programma della Tre-giorniIl 27 maggio andremo a consegnare le firme in pullman fino alla sede del Consiglio Regionale alla Pisana” continua Taggi. “Andremo in tanti perché tanti sono i cittadini che hanno detto con la loro firma che il S. Maria della Pietà deve tornare ad essere pubblico”.

“Dal 29 al 31 maggio daremo il via alle iniziative per ricordare il centenario dall’inaugurazione del manicomio di Roma. ‘Rinascere a 100 anni’, abbiamo detto – conclude il presidente dell’Ex- Lavanderia – perché dopo un secolo di sofferenza, noi gireremo pagina aprendo definitivamente i cancelli alle attività sociali, culturali e artistiche portando, come diceva Basaglia per la 180, ‘chi sta fuori dentro, e chi sta dentro fuori’.

Segui l campagna #sipuòfare

Sheyla Bobba

Sheyla Bobba, classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. Nello stesso anno, la collana editoriale SenzaBarcode prende una forma concreta, alla fine dell'anno successivo ha in catalogo 14 titoli, la collaborazione con CTL Editore diventa più solida e performante. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. Le presentazioni dei libri aumentano a dismisura: online e offline, interviste per la WebRadio, articoli, vere e proprie conferenze, convegni e dibattiti. Gli autori emergenti hanno ormai un ruolo di primissimo piano nelle mie attività. Nel 2022 chiudiamo l'Associazione culturale SenzaBarcode e SBS Comunicazione è diventato ormai una realtà affermata, riferimento di Autori emergenti. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.sbscomunicazione.it - www.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it - www.libri.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: