Sri Lanka: Il nuovo boia va in crisi e si dimette. Nessuno Tocchi Caino

Sri Lanka: il boia selezionato per le esecuzioni va in crisi e si dimette. La ricerca di un boia durava da tre anni. News dall’ Associazione Nessuno Tocchi Caino

Il Commissario Generale delle Prigioni ha reso noto che gli sforzi dello Sri Lanka di abbreviare i tempi di attesa dell’esecuzione per i prigionieri del braccio della morte è fallito dopo che il boia selezionato per il lavoro è andato in crisi nel vedere la forca per la prima volta e ha rinunciato all’incarico.

Dopo una ricerca di un boia durata tre anni, l’amministrazione penitenziaria dello Sri Lanka aveva nominato l’ultimo boia una settimana prima.

Aveva fissato una settimana di formazione sul posto di lavoro, ma dopo aver visto la forca l’uomo ha avuto delle difficoltà e si è dimesso dall’incarico, ha detto alla Reuters il Commissario Generale delle Prigioni Chandrarathna Pallegama.

Il Dipartimento delle prigioni ha cominciato a condurre interviste nell’agosto 2012 per selezionare un boia e un assistente tra 178 candidati idonei che avevano presentato domanda per il posto.

Il Dipartimento ha reclutato due boia, scelti tra i candidati preselezionati, fornendo loro una formazione specifica di 14 giorni nel 2013. Tuttavia, i due reclutati non sono riusciti a dimostrarsi adatti per il lavoro e il Dipartimento ha reclutato il terzo dalla lista dei candidati qualificati.

Il Commissario delle Prigioni ha detto alla Reuters che la prossima volta mostrerà il patibolo alle nuove reclute prima di dare loro una formazione di base.

La legge dello Sri Lanka prevede la pena di morte, anche se non è stata mai eseguita dal 1976.

Sono oltre 1.200 i condannati a morte che languono nelle carceri in attesa di esecuzione o di una decisione definitiva per la commutazione della pena. Alcuni prigionieri nel braccio della morte hanno trascorso più di 15 anni in attesa che le loro sentenze fossero eseguite.

Marika Massara

Nata e cresciuta in provincia di Milano, emigrata in Calabria, adottata da Roma, non posso che definirmi italiana. Amo la mia Calabria, il mare d'inverno e il Rock. Da sempre attenta alla politica (più che ai politici), non posso che definirmi assolutamente di sinistra. Segni particolari: Milanista sfegatata.

Un pensiero riguardo “Sri Lanka: Il nuovo boia va in crisi e si dimette. Nessuno Tocchi Caino

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: