Cronaca

La Magliana si è arrabbiata! Nato Comitato Volontari contro il Degrado

Era inevitabile. La Magliana è stanca e il suo enorme disagio lo ha manifestato dando vita al Comitato Magliana Contro il degrado

Quando me lo raccontava un’amica credevo che la situazione fosse grave, ma non al limite. Sono stata da lei tempo fa e non ho potuto far altro che chiederle “ma come fate?”. Il degrado della Magliana è quanto di più emblematico: Roma sprofonda se continua così. Premettendo che nulla è finalizzato al razzismo ma tutto è contro all’immobilismo di un’amministrazione sorda ai problemi dei romani che ora, assuefatti, hanno deciso di agire da soli.

Di seguito il primo comunicato  stampa del Comitato: ho già richiesto una video intervista che spero possa essere presto concordata

“Molti cittadini hanno partecipato all’incontro promosso dal neonato Comitato spontaneo “Magliana Contro il degrado”, oggi a Piazza De Andrè (Municipio XI, ex XV). La gente è stanca dell’immobilismo di Comune e Municipio, totalmente inesistenti. Da mesi abbiamo lanciato il grido d’allarme per mantenere alta l’attenzione, ma non abbiamo ricevuto alcuna risposta. Nel quartiere regna il degrado, con i cassonetti dell’immondizia colmi di spazzatura. Senza pensare alle baraccopoli che circondano l’area o ai rom che bivaccano e si ubriacano tutto il giorno, e passeggiano tutto il giorno con carrelli pieni di rifiuti e di metalli. E ancora. La sera, i cittadini sono costretti a respirare i fumi provenienti dalle fonderie abusive improvvisate dai rom, nell’area Golenale.

Tutto ciò in spregio alla salute dei cittadini. Non si può continuare così, il vaso è colmo. Anche sul versante sicurezza, sono aumentati i furti e le rapine, soprattutto verso le fasce più deboli come gli anziani. Addirittura, di fronte ad alcuni plessi scolastici -“Quartararo” e “Graziosi”-, sono state trovate deiezioni umane.

Magliana vive nel degrado e nell’isolamento. Ciò che appare più grave è il silenzio del sindaco Ignazio Marino e del Presidente del Municipio Veloccia. Quello di oggi è un segnale che lanciamo per attirare l’attenzione delle autorità competenti affinché vengano garantiti decoro e legalità. Porteremo avanti anche l’iniziativa “volontari contro il degrado”, che cercheranno di vigilare le vie del quartiere per monitorare la situazione, ed eventualmente avvertire le forze dell’ordine in caso di irregolarità. Magliana attende risposte, le periferie non possono essere dimenticate”

Sheyla Bobba

Classe 1978. Appassionata di comunicazione e informazione fin da bambina. Non ha ancora 10 anni quando chiede una macchina da scrivere come regalo per il sogno di fare la giornalista. A 17 anni incontra un banchetto del Partito Radicale con militanti impegnati nella raccolta firme per l’abolizione dell’Ordine dei Giornalisti e decide che avrebbe fatto comunicazione e informazione, ma senza tesserino. Diventa Blogger e, dopo un po’ d’inchiostro e font, prende vita il magazine online SenzaBarcode.it Qualche tempo dopo voleva una voce e ha creato l’omonima WebRadio. Con SBS Comunicazione e SBS edizioni si occupa di promozione editoriale e pubblicazione. Antipatica per vocazione. Innamorata di suo marito. Uno dei complimenti che preferisce è “sei tutta tuo padre”.

5 pensieri riguardo “La Magliana si è arrabbiata! Nato Comitato Volontari contro il Degrado

Cosa ne pensi?

error: Condividi, non copiare!