Siria, Matteo Caponetti da Damasco: dal Presidente Jihad Allaham e il ministro Omran Al Zoubi

Matteo Caponetti 1Damasco, 1 set. – Prosegue la missione in Siria del Fronte Europeo e di Solid. Oggi la delegazione, insieme ai rappresentanti della comunità siriana in Italia, si è recata in visita al parlamento siriano ed è stata ricevuta per l’occasione dal Presidente Jihad Allaham, che ha ribadito “la determinazione delle autorità e del popolo siriano di resistere agli attacchi eterodiretti all’interno dai gruppi terroristici, e all’esterno da parte degli stati che li sostengono”.

“Oggi manderemo una lettera al congresso Usa – ha detto il presidente Allaham – siamo per il dialogo ma pronti a difenderci. Dal Congresso Usa ci aspettiamo un nuovo schiaffo per Obama dopo quello ricevuto dal parlamento inglese”.

Successivamente la nostra delegazione è stata in visita al MinisteroMatteo Caponetti 4 dell’Informazione dove è stata lungamente a colloquio con il ministro Omran Al Zoubi. Nell’occasione è stato ribadito il difficile compito per i media siriani, già oscurati dai principali satelliti del mondo arabo, arabsat e nilesat, di contrastare efficacemente la distorta informazione ad opera dei principali media occidentali ed arabi. “Esiste una guerra mediatica contro la Siria – ha spiegato il ministro Al Zoubi – come dimostra la bufala dell’utilizzo di armi chimiche da parte del governo di Assad. Ad utilizzare le armi chimiche sono i cosiddetti ribelli, in particolare i fondamentalisti di Al Nusra che hanno attaccato con i gas velenosi nel quartiere di Jobar”.

Matteo Caponetti  Per dare voce al governo siriano in Italia e in Europa abbiamo proposto al ministro una più stretta collaborazione tra le nostre piattaforme internet ed i network siriani in modo da diffondere in maniera più efficace le notizie provenienti dalla Siria.

 Per SenzaBarcode da Matteo Caponetti

Sheyla Bobba

Classe 1978. Un giorno ha pensato che SenzaBarcode era il nome giusto per definirsi, poi ha fondato il sito. Qualche tempo dopo voleva una voce, e ha fondato la WebRadio. Antipatica per vocazione. Innamorata di suo marito. Uno dei complimenti che preferisce è "sei tutta tuo padre". www.senzabarcode.it - www.associazione.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: