Rimuovere le macchie scure dalla pelle: rimedi naturali e consigli

Come rimuovere le macchie scureD’estate tutti e tutte amiamo stravaccarci al sole e dimenticare i problemi che ci hanno rincorso per tutto l’anno. I raggi del sole donano una sensazione di benessere al nostro corpo e sono un aiuto prezioso per il rinforzamento delle nostre ossa. Sappiamo però che che possono essere anche molto pericolosi per la pelle. Bisogna prendere tutte le precauzioni del caso, prima in assoluto l’adozione di una efficace crema protettiva, ed evitare prodotti fotosensibilizzanti per la nostra cute. Un altro rischio a cui prendere il sole ci sottopone è quello di veder comparire sulla pelle del nostro corpo, e soprattutto su quella delicata del viso, delle antiestetiche macchie scure. Cerchiamo di capire come evitare questo fenomeno e soprattutto come rimuovere le macchie scure dalla pelle.

Quali sono le cause di questo fenomeno? Questi segni del sole possono essere provocati da diversi fattori. Ad esempio, l’assunzione di ormoni (come avviene con l’utilizzo della pillola contraccettiva), l’aver malattie autoimmuni e la presenza di disfunzioni del metabolismo sono validi alleati dei raggi solari nell’apparizione di questo inestetismo. Anche l’assottigliamento di una parte dell’epidermide, quello che ad esempio succede dopo una ceretta o uno scrub aggressivo, possono rendere la pelle soggetta alla comparizione di queste fastidiose macchie quando la esponiamo al sole. Evitate quindi scrub e depilazione subito prima di prendere il sole.

Ora concentriamoci sui rimedi offertici dalla natura per rimuovere le macchie scure dalla nostra pelle.

Se lo scrub in estate può essere causa di questo problema, in autunno e in inverno diventa una delle possibili soluzioni per rimuovere le macchie scure. E’ necessario esfoliare con costanza la pelle in modo da rendere sempre meno visibili i segni del sole.

Quando parliamo di rimedi per rimuovere le macchie, dobbiamo comunque tenere presente che si tratta di un’operazione lunga, che richiede molta pazienza ed alcuni mesi prima di ottenere dei risultati concreti. E’ inoltre necessario cominciare le cure in autunno, quando la luce del sole è meno intensa.

Quello che potete fare in estate è evitare che il problema peggiori. Le macchie vanno assolutamente protette dai raggi solari, che aumenterebbero la loro melanina, rendendole ancora più scure e visibili.

Il consiglio dei dermatologi è quello di applicare sempre sulla zona una crema a protezione alta (50 o più), non solo di giorno ma anche la sera qualora si stia davanti alla luce dei neon o del pc.

Nei casi più gravi è consigliabile comunque recarsi da uno specialista per rimuovere le macchie scure dalla pelle con sistemi più specifici e sotto il controllo medico.

I rimedi per rimuovere le macchie scure della pelle ci vengono anche offerti dalla natura. Potrete prima di tutto provare con un decotto alla betulla da applicare nelle zone colpite dal problema una volta che si sia raffreddato.

In secondo luogo potrete applicare il succo di limone, che ha note proprietà sbiancanti. Questo rimedio aumenterà i suoi risultati se unito alla crusca di riso.

Tra i consigli della nonna vediamo segnalati anche l’uso costante sulla parte da trattare di gel di aloe vera pura, di calendula, uva ursina e malva.

Come sempre un valido aiuto quando si parla di bellezza naturale, ci viene offerto dalla nostra alimentazione. Per aiutare la pelle, in questo caso, sono consigliati tutti i cibi ricchi di antiossidanti e vitamina E.

Sostieni SenzaBarcode con una donazione!
La nostra associazione, il sito e la webradio sono totalmente autofinanziati.
Scegli il progetto che preferisci e diventa SenzaBarcode

Sheyla Bobba

Classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. A febbraio 2021 compilo questa biografia. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.senzabarcode.it - www.associazione.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: