Twitter: arriva l'era della musica in streaming?

Twitter è il social network più popolare del web, con i suoi 200 milioni di utenti e un traffico pari a oltre 400 milioni di tweet al giorno, questa grande piattaforma ha annunciato ai suoi utenti che, entro il fine settimana, sarà disponibile una nuova applicazione.

twitter: arriva la musica in streamingVisto la grande portata che ha Twitter, la notizia ha fatto il giro del web, si è aperta, quindi, la caccia alla nuova applicazione, nell’intento di saperne di più. Mi sono lanciata nel web e ho raccolto informazioni tali, da porgermi una domanda: Twitter sta per entrare nel mondo della musica in streaming?

La prima scoperta che mi ha fatto pensare a questa probabilità è stata la presenza della pagina web “music.twitter.com”, dove su uno sfondo nero, appare il simbolo o logo cme lo vogliamo chiamare, di Twitter, in vista c’è il pulsante che invita al “sign in”, tutto questo lascia ben pensare che Twitter abbia deciso di entrare nel mondo della musica in streaming, che tra l’altro è un mercato in continua espansione.

Non solo, girando in web ho scoperto che il social network ha acquistato “We are Hunted”, una software house che si trova a San Francisco, questa svolge un ruolo primario nella musica in streaming, permette infatti di tracciare le migliori canzoni emergenti,  in base alla popolarità su blog e social media. Quindi anche questo indizio porta Twitter verso il mercato, molto remunerativo, della musica in streaming.

Dal 2006, anno in cui è nato Twitter, fino ai giorni d’oggi, il social network ha collezionato innovazioni su innovazioni, dalle foto ai video e tanto altro, dimostrando di essere una piattaforma sempre all’avanguardia e che riesce,l non solo a rispecchiare l’evoluzione tecnologia, ma di saper anche restare al passo con i tempi.

Anche questa caratteristica che è parte di Twitter, fa pensare al lancio della musica in streaming sul portale, che ci si creda oppure no, l’Mp3 tanto apprezzato sta per essere spodestato dal grande boom della musica in streaming, non credo che Twitter voglia restare fuori da questa evoluzione, anche perché dobbiamo tener conto, non solo dalla portata dei suoi utenti, ma anche a che mondo questi appartengono.

E’ infatti un dato di fatto che gli utenti più seguiti su Twitter sono proprio quelli che appartengono al mondo musicale, basti pensare al traffico che genera, per esempio, Lady Gaga che al suo attivo ha ben 36.201.342 follower o un Justin Bieber con i suoi 37.614.661 follower, lanciare un’applicazione che genere musica in streaming, con questi numeri, può avere solo successo.

Per il momento non ci resta che aspettare il fine settimana e stare a vedere cosa esce dal cilindro magico di Twitter, ma tutto lascia pensare che sia proprio la musica in streaming, la grande novità che ci aspetta sul social network.

Sheyla Bobba

Classe 1978. È presidente dell’associazione SenzaBarcode, direttore e blogger dell’omonimo sito che si occupa di informazione su Roma. È docente di Academy SenzaBarcode e si occupa di web writing e comunicazione.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: