9) Turkat e Gardner. Genitore – madre – malevola

loQualora non si fosse in grado di “dimostrare” la Sindrome della Madre Malevola (o anche in aggiunta) si possono analizzare i sintomi da un differente punto di vista; la stessa visione la si può adottare (a mio pensiero anche più agilmente) sui sintomi identificati da Gardner.
Ad esempio: per il punto 2 definito da Turkat (La madre tenta semplicemente di impedire: le visite regolari dei figli al padre, le libere conversazioni telefoniche tra i figli e il padre la partecipazione del padre alla vita scolastica e alle attività extracurricolari dei figli) possiamo valutare una diagnosi di Narcisismo. È ormai appurato che uno squilibrio emotivo cronicizzato, può determinare durevoli alterazioni funzionali fino a lesioni organiche. Il modo più efficace per evitare queste ultime è agire direttamente sulla causa primaria, ossia l’emozione. L’emozione è accessibile, per sua naturale forma, esclusivamente all’intuizione e ai metodi psicologici. Dall’inappetenza, all’obesità, dalla sindrome da dolore addominale alle ulcere, dalla Sindrome Fibromialgica alla Depressione anaclitica, abbiamo una irritazione dovuta da un esubero di stress (distress), ossia un reazione aspecifica che fa aumentare la resistenza dell’organismo agli stimoli più
diversi, egualmente che sia d’origine traumatica, tossica, infettiva o emotiva.
Per ritornare nell’ambito primario di questa ricerca, valuto i disturbi psicosomatici nell’infanzia e nell’adolescenza:
1. dell’apparato oro-esofageo-gastro-intestinale (disturbi dell’appetito, anoressia, vomito, vomito del lattante, stitichezza cronica, ulcera peptica, colite ulcerative …)
2. E malattie dei tegumenti (dermatiti atopiche, eczemi , manifestazioni allergiche …)
3. Che colpiscono l’apparato respiratorio (asma bronchiale …)
4. Che interessano l’apparato cardio vascolare (tachicardia semplice, parossistica … )
5. Che interessano l’apparato articolare (artriti reumatoide, malattie reumatiche acute …
6. Che interessano l’apparato muscolare (inclusi disturbi posturali, dismorfismi …)
7. Che interessano l’apparato escretore (controllo della minzione, dell’evacuazione …)
8. Che interessano le ghiandole endocrine (obesità, diabete mellito …)
9. Caratterizzanti la sindrome di “inclinazione agli incidenti”
Questi primi punti hanno presto trovato aggiunte ed integrazioni, superfluo in questa sede dettagliarli tutti, l’indispensabile ora è essere a conoscenza dei grandi rischi cui stiamo conducendo non solo i bambini, quindi il nostro presente, ma il Paese tutto ed il nostro futuro.

Sheyla Bobba

Classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. A febbraio 2021 compilo questa biografia. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.senzabarcode.it - www.associazione.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: