Arte e Cultura

Brucia, la silloge poetica di Laura Mancini

Si arricchisce il catalogo della Ego Valeo Edizioni con la nuova silloge poetica di Laura Mancini.

La giovane casa editrice Ego Valeo Edizioni, di Valerio Achille Semenzin, inserisce nella collana Poeti Contemporanei del suo catalogo sempre più ricco di proposte, una nuova opera dal titolo Brucia.

Si tratta della prima silloge poetica dell’autrice romana Laura Mancini. Blogger, la Mancini ha già pubblicato narrazioni di viaggio, raccolte di racconti brevi, un saggio accademico e un romanzo. Scrive poesie da sempre, molte delle quali hanno concorso a diversi premi e sono state pubblicate all’interno di svariate antologie.

Quest’opera è la prima interamente dedicata ai componimenti poetici dell’autrice e mostra, rispetto agli esperimenti del passato, una maggior maturità e libertà espressiva. Amore, fede, illusione sono al centro dell’ispirazione di Laura che parte spesso dagli elementi della natura e del paesaggio che la circondano per indagare, poi, nel proprio animo.

Come sottolinea la bella prefazione a cura di Barbara Simona Gottardi, ritorna nei versi sciolti delle poesie moderne di Laura Mancini l’elemento dell’acqua.

Costanza Cerrotta, che ha curato la prima presentazione online, in diretta Instagram sul suo canale “Il club del lettore di Capri” ha evidenziato, invece, la tendenza ad ambientare ed esternare molte delle emozioni e delle riflessioni nella notte.

Quello che campeggia nella copertina di “Brucia”, curata dalla stessa autrice, è un cuore infiammato dalla passione e dall’ardore per la vita, sempre al limite tra la possibilità di fare luce a un’esistenza ed il rischio di consumarla.

Pagine: 48
Autori: Laura Mancini
Copertina a cura dell’autrice
ISBN: 9788894853087
Anno: 2021

Per l’acquisto SenzaBarcoode consiglia il sito dell’Editore.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

error: Condividi, non copiare!