Il pandoro, un dolce di tendenza

Torniamo a parlare di specialità della nostra gastronomia che richiedono tempo: stavolta è il turno del pandoro.

I sondaggi rivelano che oggi non sono molti i giovani in Italia che riescono a dedicare il loro tempo a impastare, infornare e sperimentare ricette della tradizione italiana. Nonostante ciò, forse complice anche la pandemia che ci porta a trascorrere più tempo tra le mura domestiche, sembra che ultimamente tanti si dilettino nella preparazione del pandoro a casa. Questo dolce, che per alcuni anni rispetto al panettone è stato sottovalutato e trascurato sia dai pasticceri che dai consumatori, ora sta vivendo un momento di rivincita.

La preparazione del pandoro è senza dubbio proprio una di quelle che richiede tanto tempo e tanta pazienza, infatti ci vogliono circa tre giorni a completarla compreso il tempo di riposo. Per riuscire con successo a realizzarla, si deve fare tanta pratica, perché è davvero una delle più ardue del mondo della pasticceria.

Le origini del pandoro

Originario della città di Verona, dove il famoso Domenico Melegatti ne depositò la ricetta ufficiale, pare che il pandoro derivi da un dolce lievitato chiamato Levà, prodotto anticamente in veneto. Come spesso accade nell’indagine sulle origini dei nostri prodotti culinari più antichi, ci sono diverse scuole di pensiero su quale sia stata la prima versione del pandoro o il primo dolce da cui è derivata la ricetta attuale. Ve ne parlo nel mio articolo su CandyValentino.it.

Nel corso dei secoli, la ricetta del pandoro ha trovato forma ed è stata depositata e da allora i pasticceri ne hanno proposte ai consumatori alcune varianti. Qualcuno per prepararlo usa il lievito madre, altri il lievito di birra e mentre c’è chi ama la semplicità, altri aggiungono vari aromi per personalizzarlo.

Nell’episodio de Il gusto con Candy Valentino, riepiloghiamo le tappe fondamentali della creazione del pandoro e gli ingredienti immancabili nella ricetta originale.

Candy Valentino

Dopo una lunga esperienza iniziata nel 2005 come addetto stampa e giornalista, in particolar modo come critico teatrale e musicale per quotidiani, riviste digitali e magazine online, inizia l’attività di blogger nel 2017 con CandyValentino.it. Mentre partecipa a press tour, blogger tour e viaggia in autonomia, racconta nei suoi articoli, video e post su Instagram (@candy_valentino) le regioni d’Italia e le loro due eccellenze, riconosciute in tutto il mondo: l’enogastronomia e la moda.

One thought on “Il pandoro, un dolce di tendenza

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: