Referendum Giustizia Giusta

Riceviamo e con piacere pubblichiamo.

Per richiedere l’inserimento di un comunicato su SenzaBarcode inviare a ufficiostampa@www.senzabarcode.it 

Referendum sulla Giustizia Giusta

Referendum Giustizia Giusta

A seguito della decisione di Radicali Italiani di affrontare una campagna referendaria su alcuni temi condivisi ma insufficienti a rappresentare la pluralità delle lotte radicali, in particolare quelle sulla giustizia, alcuni compagni radicali – qualche animatore della lista AGL – Amnistia Giustizia Libertà – qualche partecipante all’assemblea di Brindisi, qualche propugnatore dell’associazione AGL, tutti convinti della analisi sul regime italiano e sulle conseguenti azioni necessarie a contrastarlo – hanno deciso di chiedere a Pannella di presiedere il comitato promotore dei referendum per la Giustizia Giusta 2013 e il coinvolgimento formale della Lista Pannella.

Pannella ha accettato la sfida e la responsabilità e i compagni ne sono riconoscenti e onorati.

 Matteo ANGIOLI Marco BELTRANDI Rita BERNARDINI Antonella CASU Antonio CERRONE Maria Antonietta Farina COSCIONI Sergio D’ELIA Alessandro GERARDI Giuseppe ROSSODIVITA Diego SABATINELLI Irene TESTA Maurizio TURCO Valter VECELLIO Elisabetta ZAMPARUTTI  Luigi CAMPAGNA  Mattia FELTRI Alfonso PAPA francesca SCOPELLITTI Sen. Vincenzo D’ANNA

Sostieni SenzaBarcode con una donazione!
La nostra associazione, il sito e la webradio sono totalmente autofinanziati.
Scegli il progetto che preferisci e diventa SenzaBarcode

Sheyla Bobba

Classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. A febbraio 2021 compilo questa biografia. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.senzabarcode.it - www.associazione.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: