Katia Pacelli. Direttore generale di Salvabebè e Salvamamme

Incontro con Katia Pacelli, il direttore generale dell’associazione, in Via degli Olimpionici, 19 , a Roma. Il centro, gestito da “Salvamamme” per il Comune di Roma e con l’aiuto di Croce Rossa, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, è centro nutrizionale del bambino.katia pacelli, intervistata da Sheyla Bobba

Gli operatori del Centro promuovono l’allattamento al seno ed esclusivamente con certificato medico e controllo pediatrico, ove ce ne sia la necessità, distribuiscono a famiglie in condizione di disagio socioeconomico, attestato dai Municipi, latte di formula, cibi per lo svezzamento, vitamine ed integratori per mamme che allattano, cibi speciali per bambini malati o nati prematuri…

Con Katia potrei restare a parlare per ore, certa che non riusciremmo a dirci proprio tutto quello che l’associazione “produce” in materia di sostegno. Inganna il nome “salvamamme”… Da anni sono costretta a rimarcare che  “la mamma ed il papà sono genitori, e non v’ è differenza, il bene primario è quello del fanciullo, tutelare la sua vita”. Ed è così anche per loro. Tutelare la nascita e la vita del bambino, aiutando e sostenendo la famiglia dello stesso, il ruolo della madre ma specialmente il dignitoso ed umile, e spesso essenziale, sostegno della struttura.

Dal parto in anonimato al Temporary shop, Katia Pacelli ci fornisce anche tutte le informazioni per sostenere l’associazione.

[youtube width=”600″ height=”344″]https://youtu.be/PpKoORyJkB0[/youtube]

Sheyla Bobba

Classe 1978. È presidente dell’associazione SenzaBarcode, direttore e blogger dell’omonimo sito che si occupa di informazione su Roma. È docente di Academy SenzaBarcode e si occupa di web writing e comunicazione.

4 pensieri riguardo “Katia Pacelli. Direttore generale di Salvabebè e Salvamamme

  • Pingback:Maria Grazia Passeri e Gianfranco Nirdaci la squadra per i bambini

  • Pingback:Maria Grazia Passeri e Gianfranco Nirdaci la squadra per i bambini

  • 12 Aprile 2013 in 12:46
    Permalink

    faccio parte del gruppo di mamme aiutate dal Salvamamme e sono davvvero eccezionali!!! hanno bisogno delle donazioni per portare avanti questo magnifico progetto e la Regione se ne frega!!! e’ una vergogna! i volontari sono stupendi e fanno le staffette in tutta italia.. grazie di esistere!

  • 12 Aprile 2013 in 12:46
    Permalink

    faccio parte del gruppo di mamme aiutate dal Salvamamme e sono davvvero eccezionali!!! hanno bisogno delle donazioni per portare avanti questo magnifico progetto e la Regione se ne frega!!! e’ una vergogna! i volontari sono stupendi e fanno le staffette in tutta italia.. grazie di esistere!

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: