Cosa vedere a Tivoli: viaggio tra le antiche ville romane

Dici Tivoli e ti vengono subito in mente le meravigliose ville romane residenze degli imperatori.

Questa cittadina piena di storia a pochi chilometri da Roma, che Virgilio definì Tivoli superba, è ad oggi una meta molto battuta dai turisti di tutto il mondo.

La vicinanza con Roma non sembra quindi influire più di tanto nel distogliere interesse: se la Capitale resta oggetto dei desideri di moltissimi visitatori, a pochi chilometri di distanza si può trovare un piccolo centro enormemente apprezzato. Ciò che rende Tivoli così nota e amata dai viaggiatori di tutto il mondo sono in particolare le ville storiche: soprattutto Villa Adriana e Villa d’Este, considerate uno dei più alti segni rimasti dell’imponenza della cosiddetta antica Tibur, l’antico villaggio sabino che per quattro secoli circa fu un’oasi per i Romani. Oggi buona parte di quel patrimonio è rimasto visibile proprio grazie alle ville di Tivoli: non a caso Villa Adriana e Villa d’Este, le due più famose e note, sono state inserite nella Lista dei Patrimoni Mondiali dell’Umanità Unesco.

Una richiesta enorme quella incentrata sulla visita di questi siti

e sono molte anche le guide turistiche di Tivoli abilitate per portare i turisti in visita tra queste meraviglie. Ma quali sono i siti più apprezzati dai visitatori? Oltre alle già citate Villa Adriana e Villa d’Este, possiamo elencare Villa Gregoriana; le Terme; la Cattedrale di San Lorenzo o Duomo di Tivoli; il Santuario della Madonna di Quintiliolo; la Chiesa di San Biagio, quella di San Pietro alla Carità. Ed ancora Santa Maria Maggiore o di San Francesco, San Silvestro.

Ed ancora la Casa Gotica è uno degli edifici più suggestivi della città; Ponte Gregoriano, che collega il centro storico della città a Villa Gregoriana; la Rocca Pia voluta da papa Piccolomini. In sostanza un piccolo centro ma denso realmente di bellezze storiche e artistiche; un punto di attrazione per tutti i turisti situato ad est della pianura laziale tra l’alta e la bassa Valle dell’Aniene. nei libri di storia Tivoli è l’antica Tibur, che leggenda vuole essere stata fondata dagli eroi argivi.

Un territorio fiero che si sottomise alla grandezza di Roma a partire dal 338 a.C. e che divenne, sempre grazie alle sue bellezze, uno dei luoghi di villeggiatura per gli antichi aristocratici Romani, tra i quali Giulio Cesare, Augusto e Tito, ma non solo, anche poeti importanti dell’antichità come Catullo, Svetonio ed Orazio trascorsero diverso tempo in questo territorio attratti dalla sue tante bellezze.

Oggi Tivoli è una cittadina vicino Roma in grado di continuare ad attirare decine di migliaia di turisti per le tantissime meraviglie che può mettere sul piatto.

Un angolo di storia alle porte della Città Eterna.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: