Spettacolare eruzione nella penisola della Kamchatka

Dopo 36 anni di inattività il vulcano Tolbachik Plosky, situato nella zona sud della catena vulcanica di Klioutchevskoi, è ritornato in attività. Due coraggiosi blogger russi, Liudmilla e Andrew, mettendo a rischio la propria incolumità, armati di macchina fotografica hanno ripreso lo spettacolare evento.

foto dal satellite diffusa dal National Geographic
Foto National Geographic

Il vulcano, alto 3.085 metri, si trova esattamente a 343 Km dalla capitale della regione Petropavlosk Kamchatski. Le caratteristiche eruttive di questo vulcano vengono definite di “tipo Hawaiano”, per la grande quantità di lava profusa, cambiano però le caratteristiche geochimiche del materiale prodotto. Gli scienziati che stanno seguendo il fenomeno, in un recente bollettino hanno segnalato questa eruzione con il codice Arancione che corrisponde al terzo dei quattro livelli di allerta secondo la scala Vulcano USGS. Per questo motivo le autorità locali, in collaborazione con il responsabile dell’Ufficio Turismo e Relazioni Esterne, Gevork Shkijan, hanno predisposto degli itinerari, sorvegliati da medici e soccorritori, per agevolare le presenza delle centinaia di turisti attirati dall’evento. Sarà inoltre predisposta un’area fornita di servizi igienici, acqua e legna per i turisti che vorranno piantare le loro tende.

A loro disposizione ci saranno anche soccorritori esperti e scienziati per poterli guidare nella loro esplorazione. Il Tolbachik Plosky mediamente si risveglia ogni 20-30 anni, l’ultima eruzione si registrò nel 1975 emettendo una grande quantità di lava e generando un nuovo grande cratere. Secondo la dottoressa Tatiana Churikova dell’Istituto di Sismologia e Vulcanologia della regione, l’attuale eruzione è molto simile a quella precedente se non più intensa in quanto è già fuoriuscita quasi la metà di magma di quella del 1975-76. sulla stessa dorsale vulcanica ci sono altri vulcani che recentemente si sono risvegliati tutti.

Le autorità hanno prudenzialmente sospeso i voli nella zona interessata a causa delle ceneri che hanno raggiunto anche i 10.000 mt di quota

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: