Sing Sing, il carcere a New York

sing-singIl Sing Sing è un carcere americano di massima sicurezza situato ad Ossining, nello stato del New York. Per la precisione si trova a circa 30 miglia a nord di New York, sulle rive del fiume Hudson.

Il nome del carcere, che a prima vista potrebbe sembrare più orientale di quanto sia, deriva invece dalla tribù indiana dei Sinck Sinck, che abitava la zona fino a quando divenne degli europei nel 1685.
Come di consueto andiamo a vedere la vita all’interno del carcere, la sua struttura, il numero dei detenuti all’interno e le condizioni in cui si trovano.
Sing Sing ospita circa 1.700 prigionieri in celle di moderna costruzione. Vi sono, invece, dei progetti per trasformare le celle originali, costruite nel 1825, in un museo.

L’area è divisa in due sezioni dalla linea ferroviairia Hudson Line. Ci sono quattro ponti che uniscono le due metà della struttura. 
Possiamo notare come ognuno dei quattro ponti abbia una funzione precisa ed importante:
Il ponte situato più a nord è pedonale ed è riservato esclusivamente ai dipendenti, ovvero coloro che lavorano nel penitenziario, essendo situato all’esterno del perimetro di sicurezza; dal 2010 però è chiuso per problemi strutturali.
Il secondo ponte contiene collegamenti di servizio quali cavi elettrici e dell’acqua corrente.
Il terzo ponte è utilizzato per il trasferimento dei prigionieri tra le due strutture.
Infine il quarto ponte, quello più a sud, è riservato al traffico veicolare; essendo situato all’interno del perimetro di sicurezza può essere utilizzato per muovere navette, veicoli di manutenzione o spedizionieri senza la necessità di dover ricontrollare il veicolo per scongiurare possibili oggetti entrati dall’esterno o tentativi di evasione.

Moretto

Scrive su SenzaBarcode dalle origini. Redattore, imprenditore

Cosa ne pensi?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: