Sarto per signora, al Teatro della Cometa

Dal 9 al 27 maggio al Teatro della Cometa, Francesca Milani e Marco Zadra saranno i protagonisti di  Sarto per signora di Georges Feydeau, regia di Marco Zadra.

Il dottor Moulineaux decide di rischiare ed andare al gran ballo dell’ Operà per incontrarsi con la sua amante Susanna, ma le cose non vanno per il verso giusto. Infatti lei è tenuta costantemente d’occhio dal marito, il signor Aubin, un tipo molto geloso e irascibile. Il dottore, oltre ad aver mancato il suo appuntamento galante, dimentica le chiavi e rimane chiuso fuori casa.

La sua assenza viene scoperta dalla moglie Yvonne. Lui si giustifica, forte della complicità dei domestici, dicendo che è dovuto uscire in piena notte per andare a visitare un paziente molto malato, praticamente in fin di vita:  il povero signor Bassinet. La scusa non regge visto che quest’ultimo sta benissimo e si presenta in casa Moulineaux vivo e vegeto. Oltretutto la mise del dottore stesso, un frac elegantissimo, e la presenza di un guanto da donna nella tasca dei suoi pantaloni non lasciano dubbi sulla colpevolezza del dottore. Da qui ha inizio una serie di situazioni grottesche tipiche della classica commedia degli equivoci francese.

Gags a ripetizione, ritmi forsennati, personaggi divertentissimi e tante risate sono gli ingredienti di una commedia scritta verso la fine dell’8oo dall’autore Georges Feydeau quando aveva appena 23 anni. Marco Zadra con il suo adattamento e la sua regia ne ha fatto uno spettacolo elegante e raffinato che può essere apprezzato da un pubblico di tutte le età!

Lo spettacolo è un cavallo di battaglia di Marco Zadra e della sua compagnia teatrale, che da anni diverte il pubblico; uno spettacolo fresco e divertente, che fa buon uso del successo e dell’esperienza passati per puntare al cuore di un pubblico.

Teatro della Cometa, via del Teatro Marcello, 4. Orari spettacolo: dal martedì al venerdì ore 21.00. Sabato doppia replica ore 17,00 e ore 21,00. Domenica ore 17.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: