R’M’B, arriva il primo album. Shui, in costante divenire

In tutti gli store digitali ed in cd fisico ecco Shui, il primo album dei toscani R’M’B, band attiva dal 2015. Acqua per Rock, Pop, Funky e il Progressive Rock.

R’M’B è formata da Fedrerico Righi alla batteria, Marco Mezzacapo alla chitarra elettrica ed acustica, Lorenzo Billeri al basso, dalle iniziali infatti deriva il nome del gruppo. Il progetto prende vita dall’esigenza di strutturare le idee strumentali che Marco già aveva da tempo, così dopo un periodo di prove e registrazioni, è nato questo primo album strumentale, registrato completamente live da Alex Marton al Crossroad Music Studio (mix e mastering al Firstline Studio di Alex Marton) rispettando la filosofia degli anni settanta.

Shui è una parola cinese che vuol dire acqua, elemento sempre in costante divenire, mai uguale a se stesso, così come le otto tracce presenti nell’album. I brani nascono sempre da un idea melodica, talvolta da idee ritmiche, e si sviluppano con improvvisazioni, il che comporta una fluidità melodica differente ad ogni esibizione. Il genere affrontato trae le sue radici dal Blues, per poi svilupparsi sia ritmicamente che melodicamente che armonicamente verso i mondi sonori più cari ad i tre musicisti quali il Rock, Pop, Funky e il Progressive Rock.

Il singolo d’apertura è DD, una ballad acustica dove il tema principale è stato scritto da Marco Mezzacapo durante un week end invernale passato sul monte Amiata di fronte ad un camino, con la sua compagna Aurora, fonte di ispirazione costante. Ultimo in ordine cronologico ad essere stato composto ed arrangiato dal trio, “DD”, accompagnato da un videoclip (regia di Andrea Sabini), è un brano dal carattere dolce non privo di spigolosità date dagli inserimenti di misure dispari nel tempo, da tensioni armoniche poi risolte, dissonanze che confluiscono in consonanze, un po’ come in effetti è la vita di coppia. “Il titolo DD sono le iniziali di Donald Duck, il perché ? Beh mica tutto deve essere svelato.”

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: