Tutela dei parchi con le Guardie Zoofile nel Municipio XIII

Nel Municipio XIII arrivano le Guardie Zoofile volontarie per garantire sorveglianza e vigilanza ambientale di parchi urbani e aree verdi, ad integrazione e supporto delle forze di polizia già presenti nel territorio municipale.

Roma. Questo è il risultato della convenzione siglata tra il Municipio XIII e le Guardie Zoofile, con il supporto e la collaborazione dell’Assessorato alla Sostenibilità Ambientale di Roma Capitale. Tante le funzioni affidate alle guardie zoofile che supporteranno l’Amministrazione in tema di protezione e tutela del benessere animale e dell’ambiente. Avranno il compito di controllare l’applicazione delle buone norme di comportamento all’interno delle aree pubbliche, così da limitare i casi di bivacco, abbandono di rifiuti e atti vandalici.

Per questa attività, il Municipio XIII ha coinvolto l’associazionismo locale, in particolare l’“Associazione Kronos” che si occuperà dello svolgimento del servizio con le proprie guardie zoofile

“Vogliamo garantire la cura e il rispetto degli spazi pubblici, tutelare i diritti degli animali e responsabilizzare i cittadini nei confronti delle loro azioni, a tutela della salute pubblica. Rispettare le norme in materia di benessere degli animali significa maggiore responsabilità civile per favorire una corretta convivenza tra uomo e animale”, afferma Pinuccia Montanari, assessora alla Sostenibilità Ambientale.

“Questo è l’inizio di un importante percorso verso la legalità e correttezza dei comportamenti, un atto fondamentale sia per quanto riguarda il contrasto ai maltrattamenti degli animali, sia in materia di osservanza delle norme e dei regolamenti comunali”, dichiara la presidente del Municipio XIII Giuseppina Castagnetta.

Foto di repertorio da web.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: