Opera Sentimentale alle Carrozzerie n.o.t 

369gradi presenta la Compagnia Angius Festa il 18 e 19 gennaio alle 21. Carrozzerie n.o.t via P. Castaldi 28 a Roma. Opera Sentimentale di Camilla Mattiuzzo.

Della famiglia si dice sempre tanto e spesso male. Eppure veniamo tutti da lì. Tutti ne abbiamo un’idea, un ricordo, un’impressione. E la chiamiamo per nome, come se un nome fosse buono sempre e per ogni occasione. In questa storia c’è una famiglia come in una fiaba, con un padre una madre un nonno e tre fratellini. Che la storia la fanno i vincitori è vero, ma spesso la fanno pure i sopravvissuti, quelli che restano e, quando gli chiedi, rispondono: è andata così. Dunque sono tre, o lo saranno, i sopravvissuti. E per loro è andata così. Una fiaba. Un’opera. Opera Sentimentale.

Camilla Mattiuzzo vince il bando NDN Network Drammaturgia Nuova nel 2016/17 con il testo Opera Sentimentale. Per la messa in scena il progetto più convincente è quello presentato dalla compagnia Angius | Festa che ha il compito di portarlo nelle 10 piazze che fanno parte del network.

Progetto registico Matteo Angius e Riccardo Festa. interpreti Matteo Angius, Riccardo Festa, Woody Neri. Video Versus (Cristiano Carotti Desiderio), scenografia Caterina Guia, produzione 369gradi. Con il sostegno di MIBACT e S’ILLUMINA SIAE, progetto vincitore del bando NDN – Network Drammaturgia Nuova

Bio compagnia

Angius | Festa vince il bando di produzione E45 Fringe Festival Napoli 2015 con il progetto “O della nostalgia”. Nel 2016, con il drammaturgo Lorenzo Garzo, realizza la performance “Killing love – non siamo usciti vivi dagli anni 80”. Nel 2017 vince il bando NDN  per la produzione dello spettacolo “Opera sentimentale”, con l’innesto di Woody Neri.

Per informazioni su come raggiungere Carrozzerie N.O.T visita il sito ufficiale.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: