MotoGp: Vince Lorenzo, Rossi secondo in rimonta.

Si è concluso il primo gran premio del Motomondiale 2013, in Qatar. Vince Lorenzo, con un margine di sei secondi sul secondo: sembra non essere cambiato nulla, rispetto al mondiale dello scorso anno. E pure è cambiato molto. Alle spalle di Lorenzo si piazza, dopo due anni difficili in Ducati, Valentino Rossi, che ritorna in Yamaha e ritorna a far sognare gli appassionati. Il fenomeno di Tavullia si rende protagonista di una gara strepitosa, con una rimonta di cui solo lui è capace. Alle sue spalle l’ennesima novità: Marquez. Il nuovo arrivato conquista il podio alla prima gara in MotoGp, lasciandosi alle spalle il compagno di squadra, Pedrosa.

MotoGp 2013-Qatar

Lorenzo parte alla grande , e nonostante la solita ottima partenza di Pedrosa, riesce a mantenere la prima posizione, mettendo sin da subito in chiaro chi è che comanda. E’ evidente sin dal primo giro che Lorenzo va più veloce degli altri e non di poco, rifilando, nella prima parte di gara, mezzo secondo a giro ai suoi inseguitori. Alle sue spalle Pedrosa fatica a tenere a bada Marquez, che riesce a sorpassarlo solo al 17° giro. Lo spettacolo, però, arriva da Valentino Rossi: il Dottore ritorna a far sognare i suoi tifosi e non solo. Rossi, settimo alla partenza, parte alla grande e riesce subito a recuperare 4 posizioni portandosi alle spalle di Pedrosa, secondo. La troppa foga però lo porta ad andare largo e a dover ricominciare tutto da capo. Da metà gara in poi è tutta un’altra storia. Valentino inizia a martellare tempi straordinari, andando più veloce anche di Lorenzo, recupera il gap che lo separa dal trio Pedrosa, Marquez e Crutchlow. Dopo una serie di sorpassi straordinari, il fenomeno di Tavullia si porta in seconda posizione, ma ormai Lorenzo è troppo lontano.

Non c’è storia per la vittoria, in Qatar, ma il ritorno di Valentino Rossi in Yamaha ed ai vertici della MotoGp rendono questo Motomondiale, molto più interessante di quanto i due passati non lo siano stati.

Ordine di arrivo

1 Jorge Lorenzo 42:39.802, 2 Valentino Rossi +05.990, 3 Marc Marquez +06.201, 4 Dani Pedrosa +09.473, 5 Cal Crutchlow +18.764, 6 Alvaro Bautista +22.148, 7 Andrea Dovizioso +24.355, 8 Nicky Hayden +24.920, 9 Andrea Iannone +37.124, 10 Ben Spies +44.908, 11 Aleix Espargaro +49.809, 12 Randy de Puniet +56.495, 13 Hector Barbera +01:09.599, 14 Yonny Hernandez +01:10.742, 15 Hiroshi Aoyama +01:13.600, 16 Claudio Corti +01:29.444, 17 Michael Laverty +01:34.341, 18 Lukáš Pešek +01:34.683, 19 Colin Edwards DNF, 20 Danilo Petrucci DNF, 21 Stefan Bradl DNF, 22 Bradley Smith DNF, 23 Bryan Staring DNF, 24 Karel Abraham DNF

 

Cosa ne pensi?

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: