Scuole chiuse a Pomezia dopo incendio alla Eco X

Incendio alla Eco X, il Sindaco firma un’ordinanza: domani e dopodomani scuole chiuse in tutto il territorio

Il Sindaco di Pomezia Fabio Fucci ha firmato un’ordinanza che dispone la chiusura in via precauzionale di tutte le scuole di ogni ordine e grado per le giornate di lunedì 8 e martedì 9 maggio 2017, al fine di consentire le operazioni di pulizia straordinaria che dovranno interessare le aree eventualmente  esposte alla ricaduta da combustione dopo l’incendio alla Eco X.

Tali operazioni dovranno essere assicurate a cura dei soggetti responsabili delle strutture.

Si ordina inoltre:

1) Il divieto nel raggio di Km. 5 dal luogo dell’evento:

–  della raccolta, della vendita e del  consumo di prodotti ortofrutticoli coltivati;

–  del pascolo degli animali;

– dell’utilizzo di foraggi per alimentazione animale provenienti dall’area interessata ed eventualmente esposti alla ricaduta da combustione;

– di provvedere al mantenimento degli animali da cortile al chiuso, evitando il razzolamento.

2) I prodotti ortofrutticoli derivanti dalla coltivazione nei terreni posti al di fuori della predetta area ma in zone immediatamente prospicienti, dovranno essere sottoposti prima della consumazione ad accurato lavaggio in acqua corrente e potabile.

3) In tutti gli edifici di comune uso personale, familiare o di lavoro, ricadenti in un raggio di 100 mt. si dispone l’allontanamento dei residenti. Il presente divieto ha validità fino al termine delle operazioni di spegnimento fatta salva ogni modifica di tale termine in base ai risultati analitici sulla qualità dell’aria.

4) in via precauzionale, una pulizia straordinaria di tutte le strade interessate dall’evento nonché delle relative pertinenze, a partire da quelle nelle immediate vicinanze delle scuole e dei luoghi pubblici maggiormente frequentati.

Si raccomanda inoltre ai cittadini residenti nelle zone circostanti l’origine dell’incendio alla Eco X

per un raggio di 2 Km di mantenere la chiusura delle porte e finestre delle abitazioni e delle attività commerciali, industriali e di servizi, al fine di prevenire un possibile passaggio di inquinanti.

La presente Ordinanza revoca e sostituisce l’ordinanza n. 5 del 05/05/2017

“La situazione è sotto controllo e continuano le operazioni di spegnimento dell’incendio – dichiara Fucci – In attesa di ulteriori risultati analitici sulla qualità dell’aria, che arriveranno solo nei prossimi giorni come indicatoci dall’Arpa Lazio, invito la cittadinanza a seguire le indicazioni dell’ordinanza. Sottolineo che rimane valido l’ordine di evacuazione per i residenti che vivono nel raggio di 100 metri dal luogo dell’incendio, mentre non vige alcun obbligo di chiusura dei servizi e delle attività nel raggio di 2 km, per cui rimangono comunque valide le raccomandazioni di tenere porte e finestre chiuse”.

 

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: