I rimedi contro l’afa e la stanchezza dovuta al caldo.


Estate è sinonimo di mare e vacanze. Ma anche di caldo
, che non tutti preferiscono al freddo. Inoltre dopo un anno di lavoro o di studio sulle spalle, è anche più facile sentirsi deboli e stanchi.
Esistono fortunatamente tanti rimedi che aiutano a combattere il caldo e l’afa in modo naturale, si tratta di piante come il guaranà, il ginseng o l’eleuterococco, o di un alimento nobile come la pappa reale.

Ideale è anche bere molto, oltre alle classiche bottigliette d’acqua che a volte sembrano davvero “salvarci” quando siamo in giro e siamo “schiacciati” dal caldo, sarebbe utile assumere anche almeno un litro di tisana al giorno.

Anche l’alimentazione è fondamentale. Frutta e verdura sono gli alimenti più adatti per prepararsi all’afa (e all’abbronzatura) e fare un pieno di vitamine.

Con un alto apporto di acqua e bassi livelli di calorie e grassi, i prodotti ortofrutticoli sono un toccasana per la dieta quotidiana grazie alla loro ricchezza di minerali e di proprietà antiossidanti, tonificanti e disintossicanti.
Con il giusto apporto di fibre, sali minerali e vitamine si possono contrastare i classici colpi di calore e la spossatezza dovuta alle alte temperature, inoltre frutta e verdura ci aiutano a preparare la pelle ad abbronzarsi!

Analizziamo frutto per frutto, scoprendo meglio quali sono le loro prerogative e come possono aiutarci a vincere la partita contro l’afa:

Le pesche forniscono minerali ricostituenti come potassio e calcio.
Le susine sono perfette per chi cerca alimenti depurativi ed energetici, grazie al contenuto di fruttosio, sali minerali e vitamina A.
Le ciliegie sono perfette per chi vuole un tonico muscolare, è infatti il frutto piu’ adatto perche’ ricco di sostanze remineralizzanti e disintossicanti.
Le albicocche aiutano a fare un pieno di betacarotene, coadiuvante nella protezione della pelle dai raggi del sole, in più si assimilano pochissime calorie e molta acqua, necessaria per mantenere alto il livello di idratazione dell’organismo e per combattere la ritenzione idrica.
Il melone è altamente dissetante e ha funzioni diuretiche.

Moretto

Scrive su SenzaBarcode dalle origini. Redattore, imprenditore

Cosa ne pensi?

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: