Benefici della frutta secca: scopriamoli insieme

Benefici della frutta seccaQuando si parla di alimentazione e dieta sana i primi cibi che ci vengono in mente sono la frutta e la verdura. Certo si tratta di categorie di alimenti davvero benefiche per il nostro organismo. Proviamo però a trovare altri prodotti da aggiungere alla nostra lista della spesa. Non tutti lo sanno, ma noci, mandorle, nocciole, fichi essiccati, prugne secche e molti altri loro simili possiedono moltissime proprietà molto salutari. Vediamo tutti i benefici della frutta secca analizzandola per tipologia.

I benefici della frutta secca: le noci

La noce possiede tantissime sostanze nutritive fondamentali per il nostro corpo. Tra le sue tante virtù ha quella di essere un toccasana per il sistema cardiovascolare. Le noci infatti sono ricche di grassi insaturi, fra cui gli Omega 3, magnesio, proteine e vitamina E (un ottimo antiossidante) e arginina. Tutte sostanze che, oltre alle altre loro funzioni, sono particolarmente utili anche per i vasi sanguigni e il cuore. Contiene comunque anche ferro, zinco, rame, calcio e potassio. Essendo ricche di antiossidanti fanno molto bene a tutto il corpo e, in particolare al cervello. Sembra infatti che un consumo regolare di noci possa prevenire malattie neurodegenerative. Ricordiamo comunque che, come tutta la frutta secca, si tratta di un alimento molto calorico. Va quindi consumato in piccole quantità (20 grammi al giorno) o quando si ha bisogno di calorie (per gli sportivi è uno spuntino ideale).

I benefici della frutta secca: le mandorle

Anche le mandorle sono da considerare un seme davvero salutare. Tra i suoi componenti troviamo vitamina E, vitamina B2, proteine, grassi, magnesio, ferro.  Fanno bene per questo motivo al sistema nervoso e all’umore, aiutano a mantenere alto il livello di concentrazione e servono (sia tramite uso interno che tramite uso esterno per mezzo del suo olio) a mantenere bella e giovane la pelle. Le mandorle hanno anche ottimi effetti sull’intestino (contro la stipsi) e sulla vescica. Anche in questo caso, essendo una sostanza ricca di lipidi, va utilizzata in regimi dietetici ipercalorici o assunta in piccoli quantitativi.

I benefici della frutta secca: le prugne secche

Anche le prugne secche sono un alimento molto ricco di minerali e vitamine. Tra i minerali che sono in grado di fornire all’organismo troviamo il potassio, il magnesio, il rame e il manganese. Tra le vitamine la principale è la B6, utile come stabilizzatore dell’umore. Ma le prugne secche sono forse più famose per il loro grande apporto di fibre. Per questo vengono considerate uno dei rimedi naturali migliori contro la stitichezza.

I benefici della frutta secca: le albicocche secche

Le albicocche secche sono una valida scelta quando abbiamo bisogno di uno spuntino dolce, gratificante e che ci dia vigore e forza. Si tratta di un cibo calorico e ricco di vitamine e minerali. Sono ricche di magnesio e fibre. Danno un grande aiuto al sistema nervoso e ai cali di energia e concentrazione. Sono ottime per riattivare le funzioni digestive dell’intestino e per diminuire i livelli di colesterolo e zucchero nel sangue. Mantengono inoltre alto il livello nel corpo di betacarotene, ottimo per la pelle, soprattutto d’estate.

I benefici della frutta secca: i pistacchi

Aggiungiamo a questa lista i pistacchi, alimenti ricchi di nutrienti. Proteine, carboidrati, zuccheri, ma anche tantissimi minerali quali calcio, fosforo, potassio, zinco, magnesio, ferro, manganese, e tante vitamine, come la vitamina A, la vitamina B1, B2, B3, B5, B6, la vitamina C e la vitamina E. Al pari degli altri alimenti analizzati è utile per ridurre il colesterolo, per aiutare il sistema cardiovascolare (senza sale) e per il corretto funzionamento del sistema nervoso.

Sheyla Bobba

Classe 1978. È presidente dell’associazione SenzaBarcode, direttore e blogger dell’omonimo sito che si occupa di informazione su Roma. È docente di Academy SenzaBarcode e si occupa di web writing e comunicazione.

Cosa ne pensi?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: