Giornata Mondiale del Libro: Claudio Sottocornola, Effatà

Una raccolta di riflessioni sul contemporaneo e la spiritualità Effatà: Claudio Sottocornola e il suo nuovo libro da IBS Bookshop

Riceviamo e pubblichiamo

Giovedì 23 aprile 2015 Ore 17.30 presso IBS Bookshop, via XX Settembre 93 a Bergamo,  in occasione della Giornata Mondiale del Libro e di #ioleggoperchèClaudio Sottocornola  il ‘filosofo del  pop’ presenta Effatà (Velar Edizioni, 90 pagine, euro 7.00). Nel naufragio del contemporaneo, quale direzione, quale canto?

Sarà un’occasione importante per confrontarsi con la lucidità e l’eclettismo di un pensatore anomalo e coinvolgente, la cui presenza si inserisce negli eventi della Giornata Mondiale del Libro e dell’iniziativa nazionale #ioleggoperché, che coinvolge editori, autori, istituzioni, associazioni e si concluderà con una diretta di Raitre da Milano in prima serata. Claudio Sottocornola e la Libreria IBS di Bergamo partecipano alla proposta di bookcrossing rivolta agli studenti e ai lettori, mettendo a disposizione alcune copie delle produzioni di Sottocornola e invitando i partecipanti a portare uno o più libri da scambiare nel nome dell’incontro e della buona lettura.

Claudio Sottocornola EffatàUscito dopo un intenso periodo di attività sul web con il progetto Una Notte in Italia, Effatà è una raccolta di “interventi sul territorio, flash temporali dalla durata effimera” che “obbligano all’assunzione dell’habitus nietzscheano che, nell’affrontare i grandi problemi, si comporta come si fa con i bagni di acqua gelida: ‘presto dentro, presto fuori’”. Si tratta di un percorso fra riflessioni, conversazioni, meditazioni, illuminazioni,proposte da Sottocornola in occasione delle varie presentazioni della mostra itinerante Il giardino di mia madre e altri luoghi e del libro Stella polare dal 2010 al 2014. Il giardino e la stella sono luoghi simbolici nei quali la ricerca di Sottocornola ha trovato speciale motivo di ispirazione: struggente ricordo della madre il primo, orizzonte inarrivabile il secondo, polarità fra cui si dipana il “viaggio” tutto interiore – ma attento agli spazi solcati – alla ricerca del senso e di una possibile sintesi fra terra e cielo, eternità e tempo, morte e vita.

L’autore affronta in modo olistico, tra argomentazioni, aforismi, paradossi e sguardo lirico, tre piste tematiche: l’autobiografia come luogo ermeneutico privilegiato, la cultura pop di cui è apprezzato analista e interprete (anche vocale), la tradizione spirituale occidentale, frequentemente rivisitata nel contesto del declino del sacro e delle sue possibilità di trasformazione. Effatà prova ad invitare il lettore alla riflessione, evocando sintesi possibili fra ermeneutica, postmoderno e ontologia, stimolando percorsi, domande e riferimenti che aiutino ad affrontare un tempo di “crisi”, “declino” e “naufragio”.

Il tutto indagato con lucidità malinconica e appassionata, e attraversato da un irriducibile e risentito desiderio di riscatto.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: