Formula 1- Alonso Re di Spagna! Massa sul podio.

FORMULA 1- Alonso vince il suo secondo gran premo stagionale, davanti al suo pubblico, in Spagna a Barcellona, dimostrando che quando la macchina sta bene, non c’è n’è per nessuno Dietro di lui Raikkonen, mentre a chiudere il podio c’è a sorpresa l’altro ferrarista, Felipe Massa. Vettel deve accontentarsi della quarta posizione, metre le due Mercedes dopo l’exploit in qualifica sono finite sesta e dodicesima.

Alonso

“Il nostro punto di forza è la gara”. Queste le parole di Fernando Alonso dopo essersi qualificato quinto ieri. Oggi possiamo confermare che lo spagnolo aveva pienamente ragione. Il pilota Ferrari è partito subito alla grande recuperando subito due posizioni, fino poi a prendersi la testa della corsa, che per tutti e 66 giri non è mai stata messa in discussione, grazie anche ad una perfetta strategia che ha previsto 4 stop, sempre al momento giusto, regalando ad Alonso la sua seconda vittoria, una vittoria strameritata e che conferma la grandezza di questo pilota, che quando messo in condizione di farlo, domina la Formula 1 come pochi.

Dietro di lui si è piazzato Raikkonen che sul finale beffa Felipe Massa, che si è dovuto accontentare del terzo posto. Il pilota della Lotus è al suo quarto podio in questo mondiale 2013, su cinque gare,  si porta a soli tre punti da Vettel che dovrà stare bene attento, se vuole confermare il titolo, sia al finlandese che ad Alonso. Il tedesco della Red Bull conquista la medaglia di legno, con un quarto posto che non può essere abbastanza quando si ha a che fare con piloti come i suoi diretti avversari. Caduta in picchiata per le due Mercedes di Rosberg e Hamilton, che dopo ave dominato le qualifiche di ieri, piazzandosi primo e secondo nella griglia di partenza, si ritrovano nelle retrovie, rispettivamente sesto e dodicesimo. L’altro pilota Red Bull, Webber, si piazza quinto, alle spalle del compagno di squadra.

Resta comunque la meravigliosa vittoria di Fernando Alonso che si porta a 72 punti, a 17 da Vettel, primo, ma possiamo stare certi che lo spagnolo se la giocherà fino all’ultimo.

Ordine d’arrivo:

1.Alonso, 2.Raikkonen, 3.Massa, 4.Vette, 5.Webber, 6.Rosberg, 7.Di Resta, 8.Button, 9.Perez, 10.Ricciardo, 11.Gutierrez, 12.Hamilton, 13.Sutil, 14.Maldonado, 15.Hulkenberg, 16.Bottas, 17.Pic, 18.Bianchi, 19.Chilton, 20.Vergne (N.C.), 21.Van Der Garde (N.C.) 22.Grojean (N.C.)

Cosa ne pensi?

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: