Eh… se me lo dicevi prima. Enzo.

Eh… se me lo dicevi prima. Enzo. grazie enzo jannacci

“Abbiamo visionato il suo curriculum, possiamo fissare un colloquio.”

Arrivo al mio appuntamento: capelli raccolti, trucco in ordine, tailleur pantalone per cui ho speso un centone, dal momento che detesto i tailleur e me lo sono dovuto comprare solo per questo colloquio.

Mi presento e l’esaminatore comincia a interrogarmi.

“Laureata in Economia a Sassari… perché un’università così scadente?”

“Veramente sono nata e vissuta a Sassari, ho frequentato l’università della mia città”

“Ma ci sono la Bocconi, la Luiss, la Sapienza, sono molto più indicate per l’ingresso nel mondo del lavoro, per un posto nella nostra azienda.”

“Le tasse universitarie sono già alte di per se stesse, i miei genitori sono insegnanti, non potevano pagare la retta di un’università privata e mantenermi a Roma o a Milano.”

Eh, se me lo diceva prima.”

“Comunque andiamo avanti. Come primo lavoro vedo che ha fatto la segreteria in una palestra. Ma lei è laureata in Economia, in tal modo si è declassata.”

“Da qualche parte bisogna pur cominciare, i genitori non possono mantenerci tutta la vita.”

Eh, se me lo diceva prima. Suvvia, ci parli del suo carattere”

“Sono una persona di cuore, forse un po’ introversa.”

“Il mondo non è per i timidi. Per essere un leader e lavorare nella nostra azienda, bisogna essere decisi.”

“Ma io vorrei semplicemente trovare un lavoro in base a ciò per cui ho studiato, non devo per forza diventare l’amministratore delegato della vostra azienda.”

Eh, se me lo diceva prima.”

“Tutto ciò che mi avete chiesto era già scritto nel curriculum, università frequentate, esperienze lavorative, aspetti del mio carattere. Se sapevate già da prima che il mio profilo non vi andava a genio, perché mi avete fatto intraprendere un viaggio, fatto acquistare un tailleur pantalone, insomma… spendere un sacco di soldi?”

“Sì ma guarda che di te e degli altri

A questa gente

Non gliene frega niente

E allora sarà ancora bello

Quando tace il water

E sarà anche più bello

Quando scopri il trucco

E allora sarà bello

Quando tace il water

Quando spegni il boiler

Quando guardi il tunnel

Quando, quando senti il sole”

Grazie Enzo.

2 pensieri riguardo “Eh… se me lo dicevi prima. Enzo.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: