Teatro dei Dioscuri, Premio Cesare Zavattini 2018

Giovedì 24 maggio alle 19 al Teatro dei Dioscuri al Quirinale presentazione ufficiale del Premio Cesare Zavattini 2018. Saranno proiettati, alla presenza degli autori, i corti vincitori della prima edizione del Premio.

Si svolgerà al Teatro dei Dioscuri di Roma la serata di presentazione ufficiale del Premio Cesare Zavattini 2018, il concorso pubblico rivolto a giovani filmmaker, professionisti e non, che ha la particolarità di stimolare e premiare l’originalità, la sperimentazione, anche il “tradimento” o il rimescolamento dei generi nell’ambito del riuso del cinema d’archivio, un’occasione unica per conoscere, far conoscere e sperimentare percorsi di massima apertura alla conoscenza, alla diffusione e alla riutilizzazione del nostro patrimonio filmico, attraverso l’adozione di licenze aperte e la valorizzazione delle opportunità offerte dal Web.

Nell’ambito dell’iniziativa, a cui parteciperanno il Presidente della Fondazione Aamod Vincenzo Vita, il Presidente di Istituto Luce-Cinecittà Roberto Cicutto, ilDirettore Artistico del Premio Antonio Medici e il Regista Paolo Virzì, grande sostenitore del giovane cinema di creazione, saranno illustrati i dettagli del bando e proiettate, alla presenza degli autori, le opere vincitrici della prima edizione del Premio: “Blue Screen” di Alessandro Arfuso e Riccardo Bolo. “Fuori programma” di Carla Oppo. “Massimino” di Pierfrancesco Li Donni. “Dimenicata militanza” di Patrizio Partino.

L’ingresso alla serata è libero a tutti fino ad esaurimento posti

Il Premio Cesare Zavattini è promosso dalla Fondazione Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico (di cui lo stesso Zavattini fu primo presidente), sostenuto dalla Siae e dal MiBACT (attraverso il bando “Sillumina”) e dalla Regione Lazio, è realizzato in collaborazione con Istituto Luce Cinecittà e con la partecipazione della Cineteca Sarda, Deriva Film e Officina Visioni.

Teatro dei Dioscuri al Quirinale, via Piacenza 1 – Roma

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: