Canova Prize 2018 a New York. Iscrizioni fino al 30 aprile

Sono aperte le iscrizioni al Canova Prize 2018, Premio Internazionale dedicato all’arte contemporanea. Il concept italiano a New York.

Questa edizione di Canova Prize vola oltre oceano, esportando a New York un concept di matrice tutta italiana. L’edizione 2016, nata come Premio Arte Roma, ha visto vincitore l’artista albanese Alfred Milot Mirashi, premiato con il titolo di Eccellenza contemporanea tra i 60 artisti provenienti da tutto il mondo. È quindi ormai itinerante il premio che porta il nome di Canova e che ogni due anni visita un’importante città del mondo con l’intento di veicolare, a vari livelli, la cultura visiva contemporanea.

Per questa edizione di Canova Prize la scelta è ricaduta sulla città di New York che, con la sua caratteristica vita underground, accoglierà gli artisti selezionati con le loro creazioni. Diversi i linguaggi dell’espressione contemporanea ammessi: pittura, scultura, installazione, fotografia, grafica, video e digital art.

La partecipazione al Canova Prize è aperta a tutti gli artisti senza limiti di età, sesso, nazionalità o altra qualificazione. Ogni artista può candidarsi con una fino ad un massimo di tre opere anche in più sezioni, iscrivendosi sul sito ufficiale.

Tra tutti i candidati la giuria selezionerà 50 opere (una per ogni artista) che verranno esposte al POP UP SPACE, 393 Broadway, New York dal 20 al 24 giugno 2018.

Tra le 50 opere, selezionate ed esposte in mostra, verrà proclamato un vincitore per ognuna delle sette sezioni (Pittura – Scultura – Installazione – Fotografia – Grafica – Video – Digital Art) a cui sarà assegnato il titolo di Eccellenza Contemporanea 2018. Tra i sette vincitori delle rispettive sezioni verrà poi assegnato il Premio unico in danaro dell’ammontare di 5.000,00 dollari, durante la cerimonia inaugurale del giorno 20 giugno 2018.

Il Canova Prize 2018 prevederà, altresì, l’assegnazione del premio Art business che consisterà nella stipula di un contratto della validità di un anno con Canova srl – eventualmente rinnovabile – per l’attività di promozione e vendita delle opere realizzate dall’artista vincitore: una grande opportunità per entrare a far parte del mercato nazionale ed internazionale.

Tra i nomi presenti in Giuria, anche Helidon Xhixha, artista e scultore contemporaneo e Sun Yue, direttrice del Riverside Art Museum di Pechino, Angelo Crespi, giornalista, critico e curatore, Marisa del Re, gallerista e mercante d’arte e Alessandra Frosini, storica dell’arte e curatrice.

In concomitanza con l’esposizione delle 50 opere selezionate, si svolgerà, nella stessa sede, la mostra personale di Paola Romano: dal ciclo de Le Lune, algide ed eleganti, madri silenziose e capaci di vegliare sull’anima, alle sculture in bronzo e plexiglass, ai dipinti polimaterici mescolati con sabbia e metalli, i lavori di Paola Romano sono il riflesso e la manifestazione dell’incontro-scontro tra la materia e i colori, il bianco e il nero, il rosso e l’oro, dei quali l’artista esplora tutte le possibilità di interazione e movimento.

Regolamento Canova Prize 2018 aggiornato al 12 aprile.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: