Cambiare casa: i consigli per affrontare un trasloco

Cambiare casa è indubbiamente un momento importante nella vita di ciascuno. Qualche consiglio per sopravvivere al trasloco.

Cambiare casa è un evento che può essere anche portatore di aspetti positivi, in grado di regalare nuova linfa ed energia. Ma si tratta anche di dover guardare in faccia la realtà e dover affrontare il famigerato trasloco.

Se qualcuno pensa che si sta esagerando, basti ricordare che tanti studi hanno dimostrato come il trasloco sia uno dei momenti con più alto volume di stress nella vita di un individuo. Ebbene si, mettetevi pure l’anima in pace e preparatevi a dover governare questa grande mole di sovraffaticamento e logorio mentale, prima ancora che fisico. Perché quando si procede ad effettuare un trasloco, il momento stesso della pianificazione ci porta via un bel po’ di tempo ed energie.

Andare a preparare il tutto, fare una cernita di tutti i nostri oggetti e andare a pensare quello che potrebbe servirci in alternativa a quello che, invece, potrebbe essere buttato. Pianificazione quindi, prima di passare alla fase di lavoro vera e propria. Che sarà quella che ci porterà via le maggiori energie fisiche.
Iniziate un bel po’ di tempo prima a raccogliere scatoloni nei quali andare poi a inserire tutto il materiale da trasportare.

È fondamentale non ridursi all’ultimo momento ma iniziare le operazioni già da diverse settimane prima

Un lavoro, quello legato al trasloco, che può essere portato avanti in piena autonomia; o che in caso differente può essere affidato ad una ditta specializzata. Anche qui una scelta da fare a monte valutando pro e contro di tutto. Fare tutto da soli ci farà risparmiare soldi ma ci porterà via tanto tempo ed energie da dedicare al lavoro. Affidarsi ad una ditta di traslochi invece, ci libererà da tante incombenze materiali; ma comunque avrà un costo in termini di esborso economico. E dato che un trasloco può arrivare a costare anche un po’, meglio prima farsi fare una serie di preventivi traslochi da tante e varie ditte.

Metodo e organizzazione quindi; così si potrebbero sintetizzare le doti necessarie per affrontare un trasloco.

Predisporre ogni passaggio senza tralasciare nulla e decidere fin dall’inizio quale strada si voglia andare a intraprendere. Nel caso si decida di fare tutto da soli, organizzare al meglio gli scatoloni imballando la merce con criterio: per differente utilizzo ad esempio o per stagionalità. Anche perché, una volta preso possesso della nuova casa, sarà importante avere tutti gli scatoloni predisposti con su scritto il contenuto.

Tante indicazioni per aiutarvi in fase di trasloco e per consentirvi di ridurre al minimo lo stress cui si va incontro in questi casi: anche se, è bene rassegnarci, non lo si potrà in alcun modo allontanare del tutto.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: