Bracciano e lo street food, un successo da 15000 visitatori

Dopo un weekend dedicato allo street food, a Bracciano si tirano le somme di una manifestazione che ha permesso alla città di essere più consapevole della propria proposta turistica.

Dopo tre giorni di street food Bracciano si risveglia più consapevole della propria proposta turistica. Durante il weekend infatti sono stati accolti in città 15.000 visitatori. Un successo che è andato oltre ogni aspettativa, un successo totale ma anche trasversale. Il pubblico ha potuto godere del cibo arrivato da ogni parte d’Italia attraverso 25 Street Chef. Gli chef erano a bordo dei loro simpatici e stravaganti Truck e ApeCar, pronti a proporre le loro ricette.

Essere una delle tappe del Typical Truck Street Food ha rappresentato tanto per Bracciano

L’amministrazione e tutta la città si sono dimostrate pronte ad accogliere un’ingente quantità di visitatori, andata ben oltre ogni aspettativa. Preservando l’incolumità di ognuno, ma soprattutto garantendo un elevato standard di divertimento unito alla buona cucina. Ottimo cibo, alla portata di tutti, nella splendida cornice di Bracciano e del Lago, che si conferma una location adatta a questo tipo di manifestazioni e di grande suggestione per i visitatori. Intrattenimento per grandi e bambini con gli artisti di strada, musica e arte. Una gita senza precedenti per tutti coloro che sono passati.

Un appuntamento davvero senza precedenti. Una novità assoluta per la zona di Bracciano e dei suoi dintorni, ma che ha reso tutti entusiasti anche da un punto di vista organizzativo. Organizzazione fondamentale per la buona riuscita di un evento, un evento a cui il sindaco Tondinelli ha creduto particolarmente e che promuoverà anche per i prossimi anni.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: