Arte e Cultura

Marco Costantini: oltre le pagine, la rinascita attraverso le parole

Nel vasto panorama degli scrittori emergono figure che, con la forza delle loro storie, riescono a trasformare il dolore in arte. Marco Costantini è uno di questi autori, un uomo che ha affrontato le sfide della vita e le ha trasformate in narrazioni toccanti e profonde.

La notizia più recente nella carriera letteraria di Marco Costantini è la selezione del suo romanzo “Riscatto d’amore” SBS Edizioni per Casa Sanremo Writers 2024. Un riconoscimento che non solo celebra il suo talento distintivo, ma conferma l’impatto delle sue parole nei confronti di temi universali.

In un’intervista, Marco condivide il suo mondo creativo, dalle poesie ai racconti brevi fino ai romanzi. Le sue opere non sono solo riflesse delle sue esperienze, ma testimonianze di una resilienza che ha trovato espressione nella scrittura. La selezione di “Riscatto d’amore” edito da SBS Edizioni per Casa Sanremo Writers 2024 è stata accolta con entusiasmo, evidenziando la rilevanza delle sue storie in un contesto più ampio.

Casa Sanremo Writers è una vetrina prestigiosa per talenti emergenti, e Marco Costantini è sicuramente uno di essi.

L’intervista svela sfaccettature profonde della sua carriera, dalla resilienza durante la detenzione all’uso dell’empatia come strumento letterario. Mentre i lettori si immergono nei mondi creati da Marco Costantini, sorge spontanea una domanda: quali saranno i prossimi capitoli della sua straordinaria carriera letteraria?

Ecco una breve intervista in esclusiva per SenzaBarcode a Marco Costantini

Come la tua esperienza di detenuto ha influenzato il modo in cui affronti la scrittura e dai voce alle tue storie?

Sicuramente sono influenzato dall’esperienza di persone che ha vissuto un periodo della sua vita in restrizione, i personaggi hanno sempre quella punta di malinconia e quella voglia di riscatto che mi ha spinto a essere la persona che sono oggi, senza mai passare per compassione.

“Riscatto d’Amore” tocca temi significativi. Qual è il messaggio che speravi di trasmettere ai lettori attraverso questo romanzo?

Speranza, la forza di una donna che si trova sola a combattere un sistema che emargina, quando devi pensare alla malattia di tuo figlio, e intorno a te vedi solo il vuoto, il vuoto delle istituzioni, il vuoto dei parenti stessi. La speranza di farcela non ti abbandona mai, come la speranza di trovare la persona giusta per affrontare la vita… Infine la leggenda che ti avvolge in quel mistero che alla fine diventa speranza per ‘amore.

Essere selezionato per Casa Sanremo Writers 2024 è un importante riconoscimento. Come pensi che questa opportunità influenzerà la tua carriera?

I riconoscimenti fanno sempre piacere, uno stimolo per non fermarsi, ma questo non cambierà il mio essere, anzi da ogni sconfitta ne traggo un nuovo stimolo per fare meglio.

Progetti futuri: quali generi o temi ti ispirano per le tue prossime opere letterarie?

Ho in cantiere un libro completamente diverso da quelli che ho scritto fino a oggi, tratterà di religione, ma in un modo particolare, vorrei conoscere cosa sarebbe successo dopo se l’undici settembre sarebbe andato in modo diverso.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

error: Condividi, non copiare!