Cronaca

Casa e prezzo di mercato, come funziona?

Prezzo al metro quadro dell’immobile, perché è così importante in una trattativa di compravendita? Cosa bisogna sapere?

Quando ci si accinge a comprare o vendere casa, una delle prime azioni che si compiono è informarsi sui prezzi di mercato. Soprattutto quando si procede in autonomia, ci si rende conto che non ci si può muovere come pedine sciolte, sparando prezzi di vendita o controproposte per l’acquisto, a casaccio. È necessario informarsi, raccogliere dati, sondare un po’ il terreno, per capire come posizionare la propria offerta.

Tra i vari elementi informativi che si possono raccogliere, quello del prezzo al metro quadro è forse il più utile, per chi vende. Di fatto, capire nella propria area a quanto ammonta il prezzo al metro quadro, di abitazioni simili alla propria, in termini di caratteristiche, contribuisce a farsi un’idea chiara sull’andamento di mercato.

Il 2023, ad esempio, si preannuncia come un anno che promette molto bene per chi ha intenzione di vendere, poiché il valore al metro quadro degli immobili mostra un segno positivo un po’ in tutte le città. In altre parole, il valore delle case sta salendo e con lui anche i prezzi di vendita.

Solo per farsi un’idea di massima, Genova è la città più economica al momento dove acquistare casa, con la sua media di 1.674 euro al metro quadro

Un vantaggio senza dubbio interessante per i proprietari, visto l’aumento dei tassi di interesse delle banche e la maggiore facilità di vendita, ad un prezzo più basso. Viceversa, Milano si attesta come la città più cara, con la sua media di 5.300 euro al metro quadro e un tasso di crescita rispetto al passato di quasi il 3% in più.

Nel mezzo si posizionano invece tutte le altre metropoli italiane, da Firenze a Roma, da Bologna a Torino, con valori che oscillano dai 4.184 euro al mq nel capoluogo toscano ai 3.360 della capitale. Di poco più alto il valore a Bologna, con 3.419 euro al mq, rispetto a Torino, che invece si attesta sui 1.949 euro al mq.

Uno scenario piuttosto variegato, quello tra le diverse città italiane, che pone sul podio il capoluogo meneghino, da sempre noto proprio per i prezzi elevati degli immobili.

Al di là della tendenza generale, utile comunque ad avere un quadro d’insieme della situazione, il prezzo al mq è un valore che varia da caso a caso, seppure inerente a immobili nella stessa zona di una città. Quali fattori influiscono su questo calcolo? A ben guardare tanti, dipendenti principalmente dalla collocazione dell’immobile in città e dalle sue condizioni strutturali.

Dalla guida pubblicata dall’agenzia immobiliare online Dove.it, sui prezzi case al mq, ad esempio, si evince che la tipologia di immobile, le sue condizioni, lo stato di manutenzione sono tutti elementi che condizionano il valore dell’immobile e, di conseguenza impattano sul prezzo di vendita, nel bene o nel male.

Al di là dell’indagine di mercato, comunque essenziale per agire con maggiore consapevolezza, rimane la necessità di procedere al calcolo del caso specifico, per avere un’idea esatta di come posizionare l’offerta dell’immobile sul mercato.

Allo stesso modo, questo può tornare utile anche al compratore per capire se il prezzo proposto sia consono o meno

In ogni caso, avere una infarinatura generale sull’argomento, come quella fornita dall’articolo Dove.it, non guasta e giova alle trattative di compravendita tra privati e uno snellimento dell’intero processo di vendita.

Foto di Pexels da Pixabay

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

error: Condividi, non copiare!