Cronaca

Ripulire spazio di archiviazione su Mac

Se si parla di computer di certo si deve fare riferimento al Mac, gioiello di Apple, un mix di tecnologia e competenze specifiche che hanno rivoluzionato il mondo della tecnologia in tutto il mondo.

Tantissime sono le persone, infatti, che ne sfruttano tutte le potenzialità sia per quanto riguarda il lavoro che per il tempo libero, un pc da tenere anche in casa per le giornate trascorse in famiglia o per gli studi dei nostri figli, ovviamente navigando sulla rete in tutta sicurezza.

Però anche un personal computer come il Mac può avere dei problemi, nel caso specifico relativi all’archiviazione dati: 1 TB di memoria, infatti, non risulta essere sufficiente in quanto vengono generati un numero sempre maggiore di contenuti insieme all’utilizzo delle app che vanno a riempire la cache di file. Ecco che entra in scena allora il famoso “Altro” sul Mac, ovvero una sorta di “altri volumi nel contenitore” che contiene sia file importanti che quelli spazzatura: bisognerà essere bravi a gestire lo spazio di archiviazione e fare passi su come liberare spazio sul Mac.

Cerchiamo di capire cos’è “Altro” e come rimuoverlo dal Mac

Ma questo “Altro”, per essere eliminato, deve essere ovviamente trovato e sistemato. Si potrà andare direttamente in Libreria, il luogo dove Mac conserva tutte le componenti delle applicazioni, widget e archivi cache vari. Questa parte del pc rimarrà nascosta anche perché creare caos in queste cartelle potrebbe avere conseguenze ancora più gravi. Liberarsi totalmente di questo “Altro” non è assolutamente possibile, tuttavia, si può ridurre la quantità dello spazio di archiviazione che andrà ad occupare. Bisognerà allora trovare il modo migliore e giusto per togliere documenti inutili, file di cache, file di sistema, backup che risultano vecchi e tutto ciò che davvero risulta essere inutile.

Cinque metodi efficaci per svuotare lo spazio di archiviazione

Andiamo nello specifico e vediamo cosa possiamo trovare in questa Libreria da dover eliminare. Ne gioverà da subito l’intero sistema del pc:

– Una cosa che non si pensa mai di togliere sono i documenti di testo anche se le “il peso” di questi file potrebbero lasciarvi a bocca aperta.

– Nel singolo momento in cui il Mac è acceso esso crea e accumula files il sistema che poi diventano obsoleti e anche loro finiscono in “Altro”: cercate nello specifico questi files grazie al modulo Sistema.

– Bisognerà eliminare i files di cache su “Altro”, spesso causa di spreco di Gigabyte e rallentamento di sistema: le tre cache più importanti sono browser, utente e sistema.

– Importante sarà anche rimuovere plugin di app ed estensioni dell’ormai famoso “Altro”: quelle non vengono utilizzate vanno eliminate, anche se non prendono molto spazio.

– I files di archivi e immagini vengo di solito conservati, se però pensate di aver scaricato troppi files formato .zip o .dmg eliminate anche quelli. 

Queste sono solo appena cinque soluzioni se facciamo riferimento al Mac; tuttavia, se ne potrebbero assumere altre come liberarsi definitivamente di tutto ciò che lì rimane o ancora eliminare i files di log e di supporto delle app. Insomma, tanti ed efficaci modi per liberare spazio di archiviazione del Mac.

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

error: Condividi, non copiare!