Il Cammino Inglese per Santiago a piedi di Fabrizio Ardito

Una pratica e completa guida per intraprendere il Cammino Inglese per Santiago, di Fabrizio Ardito.

È stata presentata martedì 17 maggio presso il Centro Multimediale interattivo del Turismo spagnolo, al 55 di Piazza di Spagna, la guida di Fabrizio Ardito edita da Ediciclo Editore, ll Cammino Inglese per Santiago a piedi. L’incontro si è svolto alla presenza di Jorge Rubio Navarro, direttore dell’Ente spagnolo del turismo a Roma, l’assessore all’economia della Deputación, Antonio Leira, ed altre personalità, oltre che dello stesso Ardito.

Il Cammino vede ogni anno la massiccia presenza di italiani. Anche se in riferimento al passato biennio è difficile fare stime precise, ovviamente a causa della pandemia da Covid-19, i camminatori italiani erano stati ultimamente oltre il 40% del totale, e stanno rapidamente tornando sulla via De Compostela. 

“Attraverso la Galizia da Ferrol a Santiago in 5 tappe” sono le informazioni che Fabrizio Ardito mette a disposizione di quanti volessero intraprendere il Cammino Inglese che risulta essere più dolce e breve. Nella guida troviamo descrizioni particolareggiate itinerari, mappe dettagliate e profili altimetrici molto chiari. Non mancano indicazioni su dove dormire e mangiare.

In quarta di copertina si legge che il Cammino Inglese è un viaggio perfetto per chiunque volesse raggiungere Santiago De Compostela e ha una sola settimana disponibile

In soli cinque giorni è possibile affrontare questo percorso che non presenta, a detta di Fabrizio Ardito, particolari difficoltà. Il Cammino diviene così anche un pretesto per gustare la golosa cucina galiziana con le sue proposte di terre e mare.

La guida scritta da Ardito si presenterà in formato tascabile con brossura di alta qualità ed una copertina quasi impermeabile che garantisce, non solo di potersi muovere lungo il cammino come se l’autore fosse accanto al lettore/camminatore indicando punti critici, attrezzatura e strategie per organizzarsi, ma anche la praticità di tenere in tasca tutte le informazioni in un formato diverso dal digitale e quindi più affine, con molta probabilità, al percorso che si è scelto di intraprendere.Una menzione speciale va proprio al Centro Multimediale Interattivo del Turismo spagnolo, che riesce a proporre un buon programma a quanti sono interessati a visitare e conoscere meglio la Spagna.

ll Cammino Inglese per Santiago a piedi, 112 pagine a € 14.50, Edicilo Editore

Sheyla Bobba

Sheyla Bobba, classe 1978. Qualche titolo pubblicato qua e là parlando di questo e di quello. Inizio a lavorare con le parole quando ho 15 anni, in una redazione di un quotidiano locale: battevo i necrologi. Poi me li fecero scrivere. Ho scritto per la carta e poi mi sono innamorata del web writing. Ho costruito il mio primo (orribile) sito nel 2002, un .tk Nel 2012, dopo svariata acqua sotto i ponti e tante esperienze diverse ho fondato SenzaBarcode.it organo dell'omonima associazione. Gli obbiettivi principali sono: il diritto di tutti a fare informazione (ne consegue il dovere di tutti di informarsi) e il diritto alla conoscenza. Insomma, cosette. Nel 2019 (dopo 4 anni che ci rimuginavo, studiavo e prendevo coraggio) apro la webradio di SenzaBarcode: grazie a una meravigliosa squadra che credo mi trovi simpatica perchè proprio non mi molla. Il 2020 è l'anno della webradio, mi assorbe completamente (e io mi faccio assorbire per superare un anno a dir poco devastante). Tantissimi podcast, X numero di dirette e interviste, insomma l'esplosione. Nello stesso anno, la collana editoriale SenzaBarcode prende una forma concreta, alla fine dell'anno successivo ha in catalogo 14 titoli, la collaborazione con CTL Editore diventa più solida e performante. A gennaio 2021 grandi manovre per l'hosting: la webradio si sposta da una piattaforma esterna all'interno: i numeri salgono e salgono. Le presentazioni dei libri aumentano a dismisura: online e offline, interviste per la WebRadio, articoli, vere e proprie conferenze, convegni e dibattiti. Gli autori emergenti hanno ormai un ruolo di primissimo piano nelle mie attività. Nel 2022 chiudiamo l'Associazione culturale SenzaBarcode e SBS Comunicazione è diventato ormai una realtà affermata, riferimento di Autori emergenti. Antipatica per vocazione. Innamorata di mio marito. Uno dei complimenti che preferisco è "sei tutta tuo padre". www.sbscomunicazione.it - www.senzabarcode.it - www.webradio.senzabarcode.it - www.libri.senzabarcode.it

error: Condividi, non copiare!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: