Roma

Disturbi comportamento alimentare “Mi nutro di vita”

Michela Cicculli “Occorre sensibilizzare su disturbi comportamento alimentare. 15 marzo a Roma aderiamo alla giornata del fiocchetto lilla” .

Alimentazione e disturbi del comportamento alimentare. Sono questi i temi all’ordine del giorno della Commissione Pari Opportunità che si è riunita nel pomeriggio alla presenza dell’associazione “Mi nutro di vita”, una realtà che si occupa ad ampio spettro di una malattia che nel nostro Paese coinvolge ormai 3 milioni di persone, promuovendo una corretta informazione. 

“È sempre più urgente trattare questa malattia che in Italia conta circa 3.500 decessi all’anno. Sono numeri che non possono lasciare indifferenti perché chi ne soffre spesso non ha la forza di aprirsi e raccontare la propria esperienza e il proprio dolore” afferma Michela Cicculli, presidente della Commissione.

“Vogliamo pertanto avviare un percorso di sensibilizzazione e sostegno

a tutte le persone che lottano quotidianamente con questo disturbo così subdolo, a cominciare dalle scuole dove l’ascolto deve essere una delle leve principali per abbattere il pregiudizio e stimolare la condivisione. Come Istituzione di prossimità, dobbiamo favorire ogni iniziativa che possa contribuire alla prevenzione e alla promozione di una sana cultura del cibo. Celebrare a Roma la ‘Giornata Nazionale del Fiocchetto Lilla’ il prossimo 15 marzo può rappresentare un’opportunità importante per dare vita a un progetto strutturato e accendere letteralmente un faro, anche con una campagna ad hoc, su una problematica che, soprattutto nel post pandemia, è cresciuta a livelli esponenziali colpendo le fasce più giovani della popolazione”.  

“La scorsa settimana in Campidoglio si è svolto il primo Consiglio del Cibo, un passo decisivo per la definizione di una food policy nella Capitale, ed è inevitabile che il tema dell’alimentazione sostenibile debba essere strettamente connesso con la salute e il benessere delle persone. Per questo auspico che le prossime sedute possano essere una grande occasione per parlare di educazione alimentare e di corretti stili di vita in modo da affrontare il tema di cui abbiamo discusso oggi in Commissione anche da altri punti di vista” conclude Cicculli.  

Foto di photosforyou da Pixabay

SenzaBarcode Redazione

SenzaBarcode è informazione libera a 360° ! Si parla di attualità, politica, società, cultura, famiglia ma anche notizie e articoli su argomenti più leggeri come lo sport, internet e MOLTO ALTRO! Notizie fornite con occhio personale ma aperto a commenti e dibattiti. Nella redazione di SenzaBarcode lavorano molte persone diverse tra loro ciascuna con la sua storia ed il suo bagaglio culturale, ed è questa disomogeneità – unita al rispetto – che fa sì che l’informazione sia sempre genuina, priva di condizionamenti di qualsiasi tipo e specialmente multi laterale. Tante penne per fare informazione libera e di qualità. Le regole in SenzaBarcode, rispetto della dignità umana e nessun tipo di violenza.

Cosa ne pensi?

error: Condividi, non copiare!